Cinema

Anitona, addio. Scomparsa la Ekberg, icona sexy della Dolce Vita

L'attrice Anita Ekberg

L’attrice Anita Ekberg

Scomparsa l’attrice Anita Ekberg, l’attrice svedese che diventò il simbolo della pellicola di Federico Fellini, “La Dolce Vita”. Una battuta che si è attribuita all’attrice, che aveva 83 anni, è che non Fellini rese popolare lei, ma lei rese popolare Fellini.

L’attrice protagonista del film felliniano, in cui camminava di notte nella Fontana di Trevi, è deceduta stamattina nella clinica San Raffaele di Rocca di Papa, alle porte di Roma, dove era ricoverata. Ma gli ultimi anni dell’attrice erano stati caratterizzati da condizioni di grande sofferenza, dopo cheinviò una lettera-appello alla Fondazione Fellini chiedendo aiuto, appello restato inascoltato.

Dopo “La Dolce Vita” Fellini tornerà a dirigerla nello straordinario episodio Le tentazioni del dottor Antonio in Boccaccio ’70 (1962), dove la sua bellezza diventava un vero incubo per le notti del Dottor Antonio, un petulante moralista interpretato da éPeppino De Filippo, e nella parte di se stessa in I clowns (1970) e Intervista (1987). 

La Ekberg prese parte anche a pellicole appartenenti alla commedia sexy, agli spaghetti western, al thriller.

11 gennaio 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs