Fagnano Olona

Fagnano Olona, Ancora un morto sul lavoro nel settore meccanico

operai_in_fabbrica_1-300x225Il primo infortunio mortale all’apertura del nuovo anno nella nostra provincia è accaduto, ancora, in un’azienda metalmeccanica, l’Officina Pigni di Fagnano Olona. Nel 2014 su un totale di 6 infortuni mortali avvenuti sui luoghi di lavoro, 3 sono accaduti in questo settore, di cui l’ultimo poco più di due settimane fa il 23 dicembre scorso. Un settore, quello metalmeccanico, che si conferma tra i più rischiosi per infortuni sul lavoro.

Dalle primissime informazioni a disposizione, il titolare dell’officina meccanica è rimasto schiacciato in una macchina utensile, probabilmente un tornio. La dinamica dell’accaduto è al vaglio degli inquirenti e dei tecnici dell’Asl di Varese.

Dichiarano Dipartimento Salute e Sicurezza Cgil Varese e Fiom Cgil di Varese: “Vogliamo però denunciare, anche in questa occasione, che l’attenzione alla prevenzione degli infortuni nelle aziende non cresce come dovrebbe anzi, il numero di infortuni grave e mortali, avvenuti in aziende metalmeccaniche nell’ultimo anno, ci parlano di un progressivo disimpegno di buona parte delle imprese verso la tutela della salute e sicurezza in fabbrica. Alcune aziende fanno fronte alla crisi economica risparmiando sulla sicurezza e a trascurando la prevenzione, un errore che si paga a caro prezzo, in termini umani e in competitività”.

“Esprimiamo cordoglio alla famiglia e ribadiamo la necessità di lavorare in modo sinergico con imprese e istituzioni affinché si possano evitare queste tragedie in futuro”, concludono Cgil e Fiom di Varese.

9 gennaio 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs