Regione

Regione, Cappellini difende le “Sentinelle in piedi”. Messaggio di Cattaneo

L'assessore Cappellini

L’assessore Cappellini

“Non si tratta di un convegno ‘a spot’ ma è una tappa di una serie di iniziative che Regione Lombardia sta mettendo in campo a tutela e sostegno dell’istituzione famiglia”. Lo ha detto l’assessore alle Culture, Identità e Autonomie della Regione Lombardia Cristina Cappellini, alla conferenza stampa di presentazione del convegno ‘Difendere la famiglia per difendere la comunità’, in programma sabato 17 gennaio a Palazzo Lombardia.

“Il fattore scatenante di questa nostra iniziativa – ha proseguito l’assessore – è l’indignazione rispetto alla campagna di denigrazione e repressione messa in campo da molto tempo e soprattutto nell’ultimo periodo contro le ‘Sentinelle in piedi’ e tutte quelle realtà che si sono sollevate a difesa innanzitutto della libertà di espressione e di pensiero”. “Il contenuto – ha aggiunto Cristina Cappellini – è quindi l’istituzione famiglia in quanto nucleo fondamentale di una comunità come di evince chiaramente dal titolo, travisato volutamente da una certa parte di stampa, Non a caso, a livello internazionale, la stampa italiana non figura certo tra le prime in quanto a imparzialità”.

“Regione Lombardia non ha assolutamente interesse a intervenire nella sfera intima e individuale delle persone bensì sui risvolti sociali di campagne che strumentalizzano persino le persone omosessuali per tentare di colpire e disgregare i nostri capisaldi sociali”.Un esempio, secondo l’assessore, è la “teoria gender, che inizia ad essere divulgata tra i più piccoli per professare addirittura l’annullamento delle identità sessuali”.

“Il convegno – ha concluso l’assessore – è organizzato da Regione Lombardia, in particolare dal mio Assessorato, con la collaborazione della maggioranza in Consiglio regionale, in virtù di un programma elettorale specificamente incentrato sulla tutela e il sostegno alla famiglia, punti che sono stati anche al centro della campagna elettorale del governatore Maroni”. Nel corso della conferenza stampa, l’assessore Cappellini ha letto anche un messaggio di sostegno all’iniziativa del presidente del Consiglio regionale Raffaele Cattaneo.

 

 

8 gennaio 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs