Varese

Varese, Galà Festival Talenti, vince il romanticismo di Marta & Jordan

Premiati Marta & Jordan

Premiati Marta & Jordan

Continua a crescere il Festival dei Talenti di Varese. Ieri sera (ieri notte, sarebbe il caso di dire, dato che l’evento è terminato oltre l’una di notte), sul palcoscenico del Teatro Ucc di Varese si è svolta la seconda edizione del Galà del Festival, che ha assegnato al vincitore il secondo Trofeo Città di Varese Varese. Dodici le proposte presentate dalla manifestazione organizzata da Leandro Ungaro, con un forfait all’ultimo momento di una tredicesima esibizione, quella della Performance Academy di Daniela Crisafulli.

Così i cantanti singoli, con brani inediti o cover, le band, le scuole di danza, artisti vari, hanno occupato il palco, alternandosi con alcuni ospiti che si sono esibiti consentendo alle ben tre giurie di farsi un’idea ponderata di chi ha gareggiato. A dare vivacità alla serata, e a superare in maniera brillante, alcuni problemi tecnici, la ”La cooperativa della risata”, con gli ottimi Urbano Moffa, Italo Giglioli e Max Bunny Il Re Dei Cialtroni (i tre li ritroveremo al Miv la notte di Capodanno, appuntamento immancabile).

Ma veniamo subito al dunque: vincitori della serata, proclamati dalla giuria popolare presieduta da Paola Della Chiesa, una coppia nell’arte e nella vita: i giovanissimi Marta & Jordan (ovvero Marta Chinello e Jordan Carletti), due romanticissimi interpreti che hanno proposto una cover di Christina Aguilera, una coppia che Ungaro ha avuto la bravura di inserire nella serata. Di loro certamente sentiremo ancora parlare.

Al secondo posto la band Rock in Progress, che si muove sul palco con grande padronanza e scatena il teatro al ritmo del rock. Al terzo posto un ex aequo per due ottime interpreti come Denise Misseri e Paola Ferro, melodia allo stato puro.

Questo per quanto riguarda la gara vera e propria. Per quanto invece riguarda la Giuria dei Giornalisti, presieduta dall’ex direttore della Prealpina, Giancarlo Angeleri, rigoroso e competente come si sa, sono stati assegnati diversi riconoscimenti: non è un caso che tra le menzioni due sono andate ai primi e ai secondi. Esisteva poi una terza giuria di Giovani Imprenditori, presieduta da Paolo Ambrosetti, ha offerto omaggi a tutti i partecipanti. Ospiti, collaboratori, protagonisti sono stati evocati dalla simpatica Simona Marcolini.

Infine un solo cenno agli ospiti: diversi e tutti bravi. Ma non ci sono dubbi sul fatto che il duo Angelica Mente, cioè Nicoletta Magnani e Paul Monari, che hanno presentato due brani inediti, ha volato alto ed è stato premiato da un lunghissimo applauso.

21 dicembre 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Varese, Galà Festival Talenti, vince il romanticismo di Marta & Jordan

  1. giancarlo angeleri il 22 dicembre 2014, ore 10:57

    Bravo Andrea Giacometti. Hai colto nel segno come sempre. E bravo Leandro Ungaro che fra mille difficolta’ ci ha dimostrato come Varese e il Varesotto siano una fucina di creativita’ e positivita’. Alla prossima, perche’ ci sara’. Eccome ci sara’

Rispondi

 
 
kaiser jobs