Regione

Regione, Controlli più stringenti su consiglieri. Con indennità ridotte

consMigliorare lo svolgimento dei lavori attraverso una più larga e puntuale partecipazione dei consiglieri regionali: l’Ufficio di presidenza ha approvato oggi una delibera che prevede il rilevamento della presenza dei consiglieri anche al termine dei lavori delle sedute di Consiglio regionale e delle Commissioni.

È questa la novità introdotta oggi in materia di rilevamento delle presenze e assenze negli organi deputati all’attività istituzionale. Il rilevamento avverrà attraverso la firma del registro delle presenze, come già accade a inizio seduta, o con appositi sistemi elettronici laddove consentito.

Il provvedimento riguarda la partecipazione alle sedute di Consiglio, della Giunta, della Conferenza dei capigruppo, delle Commissioni, della Giunta per il Regolamento, della Giunta delle elezioni, del Comitato paritetico di controllo e valutazione e degli altri collegi attivi. L’assenza parziale alla seduta determina una trattenuta proporzionale fino a un massimo di 281,20 euro. Stessa trattenuta viene applicata per l’assenza totale dalla prima Commissione prioritaria (140,60 euro in caso di mancanza di una firma), mentre la trattenuta per la seconda Commissione prioritaria in caso di assenza è di 140,60 euro (70,33 euro in assenza di una sola delle due firme).

La misura è legata alla legge regionale 3 del 24 giugno 2013 sulla riduzione dei costi della politica e integra le regole già in vigore migliorandone l’efficacia. L’articolo 3 della delibera, in particolare, introduce la rilevazione tramite doppia firma a inizio e fine seduta con “rilevazioni distinte per la parte antimeridiana, pomeridiana e notturna”.

Il 28 ottobre l’Ufficio di presidenza aveva dettato i primi indirizzi per modalità più stringenti per la rilevazione delle presenze nelle commissioni indicate come prioritarie. Il 3 novembre era stata presentata la prima bozza di deliberazione. Le novità introdotte non comportano alcuna spesa per l’istituzione.

 

15 dicembre 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs