Castiglione Olona

Castiglione Olona, “Ipotesi floreale” intreccia immagini e versi

florealeLa mostra “Ipotesi floreale” si  aprirà domenica 14 dicembre alle ore 16 presso il Caffè Lucioni di Castiglione Olona e resterà aperta fino al 21 dicembre 2014. Una pittrice ed una poetessa s’incontrano e danzano fra immagini e parole immerse nei suoni della natura: il battere della pioggia, il calpestio delle foglie, il bisbigliare del vento….

La pittrice è Alessandra Biancuzzi, classe 1975, milanese di nascita, ma varesina da adozione, da anni domiciliata presso lo splendido borgo di Castiglione Olona, dove si dedica completamente alla sua attività di pittrice. Le tele di questa esposizione s’ispirano ai forti cromatismi d’ immagini floreali.

Accanto ai quadri i “petali di poesia” di Salima Martignoni: classe 1971, poetessa varesina, membro attivo dell’associazione “Estro-Versi”, nonché consigliere del“Circolo Culturale Masolino da Panicale”. Ha pubblicato un libro di prosa e poesia, vinto premi in concorsi di poesia, ha all’attivo numerose partecipazioni ad eventi culturali organizzati dall’associazione Estro-Versi e da altre realtà culturali. Ha in“cantiere” una raccolta di poesie.

La location della mostra sarà la sala superiore del “Caffè Lucioni”, Piazza della Repubblica, Castiglione Olona e l’inaugurazione è prevista per domenica 14 dicembre 2014 alle ore 16.00.

Le poesie saranno interpretate dalla bravissima attrice Clarissa Pari che, con una deliziosa performance, ci introdurrà nell’universo floreale, recitando i“petali di poesia” di Salima Martignoni, accompagnata dalla chitarra e dall’armonica di Michele Todisco.

Seguirà un reading poetico a tema naturalistico a cura di Sara Pennacchio, Direttrice di Estro-versi, Chiara Bazzocchi, Valentina Vannetti, Guido Nicoli, Rita Clivio e Salima Martignoni. Sarà inoltre graditissimo ospite d’eccezione il poeta ed editore Dino Azzalin che reciterà “La pioggia nel pineto” di Gabriele D’Annunzio.

L’intento dell’evento è coinvolgere gli spettatori a 360 gradi nel mistero e nei suoni della natura attraverso le parole le immagini i rumori della natura.

Tutti i sensi quindi saranno soddisfatti sorseggiando gli infusi naturali e i the proposti da Elena la padrona di casa del “Caffè Lucioni”.

Ingresso libero

 

 

10 dicembre 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs