Varese

Varese, Cena benefica di Natale Unci per aiutare la Mensa della Brunella

Un momento della serata

Un momento della serata

Da secoli il mese di dicembre chiude l’anno così come è concepito nel mondo occidentale con un evento specifico che attira l’attenzione e l’interesse dei bambini ma non solo perchè anche gli adulti a volte si sentono toccati dal “Natale”.

L’Unione Nazionale Cavalieri d’Italia della provincia di Varese che ha visto la luce da qualche mese con una sobria cerimonia alla presenza di molte autorità è costituita come le altre Sezioni da persone insignite da onore e merito della Repubblica e da simpatizzanti ed è guidata con piglio deciso dal Presidente della sezione stessa Cav. Danilo Francesco Guerini Rocco che, supportato da alcuni stretti collaboratori, ha pensato di creare per quest’anno un Natale da sogno.
L’organizzazione iniziale è semplice: basta invitare i Cavalieri ed i membri dell’Unci oltre a qualche amico per una cena presso il ristorante per eccellenza di Varese “Da Venanzio”, sempre sensibile alle iniziative fatte col cuore, per poter offrire alla Mensa della Brunella la possibilità di gestire il primo giorno dell’anno senza preoccupazioni economiche.
Ma quando un’iniziativa è buona perchè chiuderla nel cassetto, meglio sarebbe veicolarla presso le altre associazioni ed ecco allora la grande idea: a Varese ci sono circa 300 associazioni e se ciascuna di esse potesse accollarsi per un giorno all’anno il costo dei circa ottanta pasti giornalieri della mensa avremmo raggiunto un risultato corale e quasi coperto l’intero anno 2015.
Inutile dire che la proposta, la cui diffusione sarà a carico dell’Unci, ha incassato il plauso di Don Marco Casale, l’attuale responsabile della mensa, di Salvo Trovato il Primo Vice Governatore del Distretto 108 Ib1 Lions Clubs International nonchè di Carlo Massironi presente sia quale secondo Vice Governatore del Distretto 108 Ib1 Lions Clubs International  sia in qualità di Segretario Generale della Fondazione Comunitaria del Varesotto Onlus, promossa dalla Fondazione Cariplo, che  da molti anni svolge attività di beneficenza e filantropia a favore della comunità del territorio in numerosi settori e con particolare attenzione ai servizi alla persona.
La serata finalizzata alla solidarietà e alla coesione sociale ha visto anche la partecipazione del vice presidente della Provincia di Varese Giorgio Ginelli.

 

9 dicembre 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs