Varese

Varese, Impasse in Consiglio su dimissioni dell’assessore Clerici

Il sindaco Fontana in Consiglio comunale

Il sindaco Fontana in Consiglio comunale

E’ terminata con un nulla di fatto la seduta del Consiglio comunale di Varese che avrebbe dovuto occuparsi dell’assessore all’Ambiente, il forzista Clerici, e delle dichiarazioni da lui affidate a Facebook sul corteo promosso dall’Anpi contro l’oltraggio al Sacrario del Monte San Martino, luogo-simbolo della Resistenza.

Non solo non si è assistito, in Consiglio, alle dimissioni dell’assessore Clerici, che non si è presentato a Palazzo Estense, ma l’assessore non è stato neppure “dimissionato” in Aula in sua assenza.

Dopo avere chiesto mezz’ora di tempo, il sindaco Fontana ha comunicato che, in accordo con tutti i capigruppo dei partiti presenti nel parlamentino cittadino, sia di maggioranza che di opposizione, la seduta sarebbe proseguita giovedì prossimo 11 dicembre, facendo capire che, nel frattempo, però, sarebbe intervenuta una “risoluzione” delle deleghe affidate a Clerici.

Tra i punti all’ordine del giorno della prossima seduta del Consiglio comunale, anche la crisi che ha colpito la maggioranza di centrodestra, ma il punto riguarda non questa, bensì la crisi precedente, che ha portato alla esclusione del vicesindaco Ncd Carlo Baroni e all’ingresso del nuovo vicesindaco Udc Mauro Morello.

Aperta, a quanto pare, ancora la questione del sostituto dell’assessore Clerici, con una serie di nomi che girano, senza che nessuno di essi trovi per il momento una conferma definitiva.

5 dicembre 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs