Varese

Varese, Con la Comi anche Forza Italia prende le distanze da Clerici

L'eurodeputata Lara Comi

L’eurodeputata Lara Comi

Pubblichiamo la lettera aperta che l’on. Lara Comi ha inviato alla FIAP – Federazione Italiana Associazioni Partigiane, in merito alle frasi pubblicate su Facebook da Stefano Clerici sulla manifestazione partigiana tenutasi a Varese il 29 Novembre scorso. La lettera è stata inviata anche al Sindaco di Varese Attilio Fontana: 

Spett. Federazione,

scrivo con riferimento alla Vostra del 1 Dicembre 2014 indirizzata al Sindaco di Varese Attilio Fontana e al Consiglio Comunale di Varese.

Forza Italia è un partito liberale, pienamente inserito tra le forze politiche democratiche di questo Paese. Il suo rispetto per la Costituzione e per chi ha combattuto per la libertà e per la democrazia è fuori discussione. I nostri principi liberali ci portano al rispetto delle opinioni di tutti se espresse entro i limiti dei principi costituzionali e nelle forme rispettose della dignità di ciascuno e della storia collettiva.

Questi limiti sono stati a nostro avviso travalicati dal dottor Stefano Clerici, con parole inaccettabili sulla manifestazione partigiana del 29 novembre scorso. Forza Italia prende le distanze dalle espressioni di Stefano Clerici, e rinnova il suo omaggio alla memoria della Resistenza. Come forza politica, esprimiamo il nostro rincrescimento e le nostre scuse per un episodio messo in atto a titolo personale da un nostro esponente, che non coinvolge a nessun titolo – lo ripetiamo – il partito.

Quanto alla posizione di Stefano Clerici in giunta, ci rimettiamo alla valutazione del Sindaco Attilio Fontana e alle misure che riterrà più appropriate, approvando sin da ora il suo operato.

Con i migliori saluti

On. Lara Comi

Coordinatore Forza Italia Provincia di Varese Vice Presidente Partito Popolare Europeo

2 dicembre 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs