Varese

Varese, Arriva “Percorsi”, guida per scegliere la scuola superiore

scuola1Provincia di Varese ha approvato l’offerta formativa per l’anno scolastico 2015 – 2016, in vista delle iscrizioni che apriranno nel mese di gennaio. Un lavoro svolto in stretta collaborazione con l’Ufficio Scolastico Territoriale di Varese e che riguarda tutti gli indirizzi scolastici che verranno attivati dalle 32 scuole statali superiori e dai 22 centri di formazione professionale che fanno capo a Provincia di Varese.

L’offerta formativa disponibile per gli oltre 8.000 studenti che frequentano attualmente la terza media è decisamente ricca ed articolata: si tratta di ben 237 indirizzi, suddivisi tra Liceali, Tecnici, Professionali e Formazione professionale, ben distribuiti nel territorio provinciale, in modo da contenere il più possibile il fenomeno del “pendolarismo” e consentire nella misura più ampia la libertà di scelta dei ragazzi.

«Le scuole della nostra provincia possono offrire un panorama di indirizzi ampio, consolidato e che risponde alle necessità del mercato del lavoro – afferma il Presidente della Provincia di Varese Gunnar Vincenzi – Quest’anno nell’elaborare l’offerta formativa abbiamo tenuto in particolare considerazione i corsi relativi all’istruzione tecnica e professionale, migliorandoli sulle base delle nuove esigenze e tenendo in considerazione una serie di richieste formulate dagli istituti scolastici. Il risultato dell’offerta formativa è quindi frutto di un lavoro di interazione tra mondo del lavoro, le scuole e le istituzioni».

Il nuovo piano provinciale prevede alcune novità quali l’indirizzo di “Automazione”, presso l’Istituto Geymonat di Tradate, le “Biotecnologie ambientali” al Facchinetti di Castellanza e le “Tecnologie del legno nelle costruzioni” all’Istituto “Carlo Volonté” di Luino, scuole dove la competenza e l’esperienza in questo tipo di istruzione è ben radicata.

Nel campo dell’istruzione professionale è stata approvata la proposta dell’Istituto Dalla Chiesa di Sesto Calende, che potrà così offrire l’indirizzo di “manutenzione e assistenza tecnica”, attivando l’opzione finalizzata a preparare impiantisti in ambito elettrico ed elettronico.

Nei Centri di Formazione Professionale, che offrono complessivamente ben 63 indirizzi di qualifica, le novità riguardano il percorso di operatore agricolo al CFP di Besozzo e il corso quadriennale di “tecnico dei servizi di animazione turistico-sportiva e del tempo libero” della sede di Tradate dell’Agenzia Formativa provinciale.

Per aiutare i ragazzi e le loro famiglie a orientarsi nella scelta della scuola da intraprendere dopo la terza media, anche quest’anno la Provincia di Varese ha realizzato la guida “Percorsi dopo la terza media in provincia di Varese – anno 2015-2016”, uno strumento agile ed esauriente che raccoglie e presenta l’intera offerta di istruzione e formazione presente nei nostri istituti scolastici secondari, statali e paritari, e nei Centri di formazione professionale.

«La guida – conclude Vincenzi – si presenta in una veste decisamente rinnovata e gli studenti di terza media, che dovranno compiere questa importante scelta potranno spaziare tra indirizzi “classici” e nuovi percorsi e individuare il percorso di studi più adatto alle proprie attitudini». Una copia della guida sarà consegnata nei primi giorni di dicembre a ciascun allievo di terza media, mentre sul sito web della Provincia di Varese è già consultabile la versione on line.

2 dicembre 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi