Varese

Anpi Varese: il sindaco Fontana tolga le deleghe all’assessore Clerici

Il corteo antifascista dell'Anpi provinciale di Varese

Il corteo antifascista dell’Anpi provinciale di Varese

ANPI Provinciale Varese risponde all’assessore Clerici che si chiede quale sia il senso dell’ANPI al giorno d’oggi.

L’ANPI è custode della vicenda storica attraverso la quale l’Italia è riuscita con la Resistenza a sconfiggere il totalitarismo, è ora la casa di tutti gli antifascisti appassionatamente e generosamente impegnati per la difesa e la piena attuazione della nostra Carta Costituzionale, insostituibile dettato di diritti e democrazia.

La memoria dell’ANPI è intatta, nel ricordo di coloro che ci hanno lasciato, durante il periodo fascista e nel ricordo di partigiani e delle partigiane e dei tanti antifascisti che hanno perso la vita durante la Resistenza e nei campi di sterminio.

L’ANPI ha compiuto settant’anni, vanta nella sola Lombardia 26.500 iscritti. In Italia 130.000 con 110 Comitati Provinciali e 8 sezioni all’estero. E’ oggi è un’associazione per la democrazia, in difesa e per l’attuazione della Costituzione.

Contrasta il revisionismo e il neofascismo che mirano a rovesciare le radici civili del Paese. Difende l’unità d’Italia, faticosamente riconquistata dalla Resistenza.

In una profonda crisi economica come quella che stiamo vivendo, nonostante non ci siano i presupposti uguali a quelli degli anni in cui è nato il fascismo in Italia e il nazismo in Germania, non possiamo permetterci di far creare gli spazi e le condizioni perché la storia possa ripetersi.

Occorre dunque, impegnarsi tutti perché prevalgano, su tutto, i valori di fondo della costituzione e siano risolti i gravissimi problemi economici, sociali e culturali, che la crisi comporta e ingigantisce al tempo stesso.

In questo impegno, ovviamente ANPI è in prima linea, ce lo impone lo statuto e ce lo impone la nostra storia ed il debito che abbiamo contratto con tutti coloro che sono caduti per la nostra libertà.

In base alle dichiarazioni dell’assessore Clerici, Anpi Provinciale Varese chiede le sue dimissioni. Chiede anche al Sindaco Fontana che partecipa alle nostre manifestazioni del XXV Aprile e dell’Ottobre di sangue di ritirare la delega all’assessore.

 

Per Anpi Provinciale Varese

Il Presidente Angelo Chiesa

Il Presidente Vicario Ester Maria De Tomasi

 

30 novembre 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs