Varese

Varese, A San Fermo è arrivata la nuova casa dei Gorillas

GorillasE’ stato finalmente firmato in settimana l’accordo tra il Comune di Varese e la squadra di Football Americano dei Gorillas Varese che garantisce a questi ultimi la concessione del campo sportivo di Via Landro nel cuore del rione San Fermo. Si tratta di un momento storico per la societa’ di via Sabotino: la trattativa e’ stata serrata tra la dirigenza biancorossa e le autorita’ comunali ma alla fine tutti i nodi sono stati sciolti e ora il campo e’ in tutto e per tutto sotto la gestione dei Gorillas.
Queste le prime parole del vicepresidente Brando Casucci: “Ora sara’ necessario mettersi al lavoro per migliorare il fondo del campo, riverniciare gli spogliatoi ed eseguire piccole opere di manutenzione, ma la cosa piu’ bella e’ che ora abbiamo una casa e la sensazione e’ impagabile. I ragazzi sono a dir poco entusiasti. Dobbiamo ringraziare l’assessore Piazza e tutto lo staff dell’Ufficio Sport per il supporto che ci hanno dato e che, siamo certi, continueranno a darci ed il Rugby Varese, precedente gestore del campo. Un altro importante obiettivo sara’ il dialogo col territorio: ci piacerebbe diventare per San Fermo un punto di riferimento sportivo e una risorsa per la comunita’ locale. Inoltre il campo e’ disponibile anche per altre realta’ sportive, al momento ospitiamo gia’ allenamenti e partite di squadre amatoriali di calcio e soft ball. Chi e’ interessato ad usare il campo ci contatti”.
Grazie a questo importante risultato i Gorillas possono guardare con ottimismo alla stagione 2015 e i primi positivi effetti si sono subito visti: e’ stata recentemente fondata la prima realta’ di Football femminile della citta’ di Varese, le Jungle Queens, che conta gia’ una decina di agguerrite giocatrici ed e’ partito ogni sabato pomeriggio dalle 15 alle 17 il progetto Junior di Flag Football (versione propedeutica e senza contatto del Football Americano) per i ragazzi dai 6 ai 16 anni, in entrambi i casi ferve l’attivita’ di reclutamento di nuove leve per poter partecipare gia’ ai campionati di categoria 2015.
Per quanto riguarda la Prima Squadra e’ stato finalmente possibile aumentare la durata e il numero degli allenamenti settimanali (Lunedi’, Mercoledi’ e Giovedi’ dalle 20:30 alle 22:30) in modo d garantire una preparazione adeguata e che possa consentire ai Gorillas di migliorare il risultato dell’anno di esordio nel campionato nazionale di Terza Divisione FIDAF.
Con un roster che ha subito poche defezioni e molti nuovi innesti i Gorillas si presentano ai nastri di partenza con un coaching staff confermatissimo: Leonardo Galvan Head Coach e coordinatore dell’attacco e Christian Gaiga Defensive Coordinator a capo di un pacchetto di allenatori che si arricchisce di un prezioso elemento quale Marco Aletti, varesino doc, giocatore della Nazionale e dei Seamen Milano che avra’ il compito di preparare i Defensive Back.
Non ha dubbi il presidente Paolo Ambrosetti: “abbiamo confermato quanto di buono e solido si e’ costruito in questi 2 anni. I miei colleghi della
dirigenza sono straordinariamente competenti e professionali, il coaching staff gode della fiducia ceca del team e lavora costantemente per migliorare il gioco e i ragazzi sono semplicemente il meglio che questa citta’ possa offrire. Ci mancava una casa, una sede. Ora ce l’abbiamo, ma questo deve essere per noi solo un punto di partenza. Ora si fa sul serio e sara’ vitale per noi continuare ad accrescere l’organico dei giocatori tramite una capillare attivita’ di recruiting, soprattutto nelle scuole a noi vicine, aumentare il numero di coach per seguire i ragazzi in modo piu’ specifico ed efficace e creare un seguito di pubblico e sostenitori sempre maggiore. La strada e’ lunga ma l’entusiasmo e’ alle stelle”. Non resta quindi ai Gorillas che rimboccarsi le maniche per meritarsi un 2015 all’altezza delle aspettative

26 novembre 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs