Varese

Varese, scoppia una lite al bar e lui torna con la motosega

auto-polizia-23112012Nella serata di ieri 20 novembre la Polizia di Stato ha denunciato un cittadino italiano per minacce gravi, guida in stato di ebbrezza e maltrattamenti in famiglia.

Gli agenti sono intervenuti, alle ore 21.30, presso un bar in viale Aguggiari dove era stata segnalata la presenza di un soggetto che infastidiva i clienti presenti nel locale. Il gestore del bar, grazie all’aiuto dei clienti, è riuscito a far allontanare il molestatore, il quale vistosi costretto a lasciare il locale si è diretto nervosamente verso la propria vettura, dove in presenza della moglie e della figlia, ha prelevato dal baule una motosega.

L’uomo nonostante il tentato contenimento da parte del gestore e dei clienti, è riuscito a mettere in moto la motosega e con la stessa si è diretto verso un cortile dove i due uomini nel frattempo si erano rifugiati. Immediatamente è stata allertata la Polizia, visto l’intento criminoso del molestatore, la quale ha bloccato l’uomo e sequestrato la motosega.

Gli accertamenti esperiti hanno fatto emergere, altresì, una serie di maltrattamenti e percosse nei confronti della moglie. Il quarantacinquenne con precedenti di Polizia è stato pertanto denunciato a piede libero per minacce gravi, guida in stato di ebbrezza e maltrattamenti in famiglia.

21 novembre 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs