Varese

Varese, Ncd cittadino protesta contro la cacciata con un gazebo

Giovanni Chiodi

Giovanni Chiodi

Domani 22 novembre il Nuovo Centrodestra scenderà in piazza a Varese per affermare “lo sdegno verso le decisioni delle segreterie politiche di Lega e Forza Italia, con la complicità dell’Udc, di estrometterci dalla maggioranza comunale di Varese”.

Lo sottolinea il coordinatore cittadino Giovanni Chiodi. Così prosegue: “Ribadiamo il nostro duro giudizio sull’incomprensibile scelta del sindaco Fontana di licenziare il suo Vice Carlo Baroni e scendiamo in piazza per dire a tutta la città che - anche se ingiustamente cacciati in minoranza - noi non molliamo!”.
Continua Chiodi: “Vogliamo ribadire il valore della nostra presenza e della nostra azione amministrativa che continuerà ad essere orientata alla realizzazione di un programma politico per il bene della città. Per aiutarci a rendere ancor più chiara la nostra posizione abbiamo predisposto un volantino che distribuiremo domani e che di seguito trovate allegato.
L’Ncd sarà con un gazebo domani mattina 22 novembre dalle ore 9.30 fino alle 13.00 in Piazza a Monte Grappa a Varese.

21 novembre 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs