Varese

Varese, Cattaneo (Ncd): sì al dialogo con Forza Italia e Udc

Cattaneo e Salini

Cattaneo e Salini

Il coordinamento Ncd della provincia di Varese, in accordo con i vertici regionali e nazionali, apre la stagione dei congressi e rilancia con una proposta aperta alle forze che aderiscono al Partito Popolare europeo sul territorio.

Ad annunciarlo il coordinatore provinciale Ncd, Raffaele Cattaneo, durante la conferenza stampa di presentazione della giornata di incontri a Varese dell’eurodeputato Massimiliano Salini, che nella giornata di oggi ha incontrato l’azienda Elmec, i vertici Univa, la Cooperativa Anaconda, la Dorsi Academy per concludere con un incontro pubblico che si è svolto al Bar Socrate di piazza Monte Grappa.

Salini ha fatto riferimento all’Europa, dichiarando che se si riscontrano, nel nostro Paese, atteggiamenti rinunciatari e spinte populistiche, si possono anche registrare tendenze molto europee sul nostro territorio: “La logica del distretto, del cluster, presente nel settore aerospaziale, è una tendenza europea, che vede imprese mettersi insieme”. Salini non ha evitato di confrontarsi con le misure del governo italiano: “E’ vero, come dice Renzi, che si riparte se si favorisce la crescita, ma per fare questo occorre andare oltre la fase delle slide e arrivare alla concretezza”. L’eurodeputato Ncd ha lamentato infine la difficoltà, per i deputati europei eletti in Italia, di fare squadra portando così’ avanti, in maniera bipartisan, le battaglie a favore dell’Italia, come quella di Malpensa.

E’ poi intervenuto Raffaele Cattaneo che si è soffermato sui problemi del territorio, annunciando nuove iniziative per i prossimi mesi: “Vogliamo fare una proposta aperta a tutte le forze politiche che si riconoscono nei valori del PPE, in particolare a Forza Italia e UDC, per capire loro quale futuro vedono per l’ala moderata nella nostra città e nel nostro territorio. NCD vuole continuare ad essere una forza moderata e di centrodestra. La proposta è rivolta a tutte le forze che si riconoscono in questo ambito”.

Continua Cattaneo: “Siamo dunque disponibili al dialogo, purché questo non rappresenti un recinto chiuso e la linea non resti quella dei ricatti e delle rappresaglie. Faremo una proposta alternativa aperta al territorio. La stagione congressuale è un’altra di queste novità con cui intendiamo i rinnovare gli organi cittadini e provinciali. Siamo un partito che parte dal basso, radicato sul territorio, e lo siamo nei fatti non solo negli annunci”.

 

 

21 novembre 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs