Varese

Varese, Con l’Aimc la musica classica arriva nelle castellanze

Da sinistra Massironi, Piazza,

Da sinistra Massironi, Piazza, Rigano, Bavo

Al via la rassegna Musica nei rioni, organizzata per le prossime festività natalizie dall’Associazione Italiana Maestri Cattolici con la collaborazione dell’assessorato ai Rioni del Comune di Varese ed il sostegno della Fondazione Comunitaria del Varesotto onlus.

A presentarla, questa mattina, l’assessore Maria Ida Piazza, il direttore artistico, Livia Rigano, la presidente della sezione di Varese AIMC, Ornella Bavo, con un breve saluto del segretario generale della Fondazione Comunitaria del Varesotto onlus, Carlo Massironi

«Le lezioni-concerto di musica  classica accompagneranno i varesini nelle  festività natalizie – spiega l’assessore Piazza -. Negli scorsi due anni ci sono stati concerti a cura del Coro 7 Laghi che ringrazio. Questa edizione è un po’ diversa e particolare. Una bella occasione per trascorrere momenti sereni e per stare  insieme. Invitiamo a consultare il programma e a partecipare ai  diversi appuntamenti, tutti molto suggestivi e che vi consentiranno  di entrare in una magica atmosfera. Grazie di cuore alle parrocchie che ospitano i concerti, sempre aperte  e disponibili alla collaborazione».

Il primo appuntamento sarà la prossima domenica, il 23, alla parrocchia di Biumo Superiore. La rassegna porta concerti di musica classica nelle castellanze e nei quartieri di Varese, portando eventi culturali di qualità anche in zone della città che non sono  normalmente toccate da eventi di questo genere.

«L’obiettivo – precisa Livia Rigano – è quello di conseguire sia un miglioramento della qualità di vita nei quartieri, sia un’azione di promozione culturale: il progetto si attuerà attraverso  lezioni-concerto che consentono di affiancare l’evento musicale con  elementi di conoscenza e divulgazione della cultura musical. L’iniziativa, promossa dall’Associazione Italiana Maestri Cattolici,  propone i concerti di musica classica nei saloni e nei teatri parrocchiali, così da valorizzarne ulteriormente la presenza sul territorio cittadino,  sul quale gli oratori continuano a svolgere una funzione essenziale  per la socialità dei quartieri» «Passando ai contenuti più strettamente musicali – continua la direttrice –  il programma delle  lezioni-concerto è estremamente vario: concerti dedicati a conoscere  le sonorità di alcuni strumenti particolari, come il corno inglese e  l’arpa, si alternano ad altri in cui si esplorano le sinergie tra la musica  strumentale e la voce, sia nella forma del canto che in quella della recitazione, mentre un evento ci farà scoprire gli insospettati legami  artistici di compositori svizzeri e lombardi dell’Ottocento con un  grande maestro della musica come Franz Liszt».

Tutti i concerti sono ad ingresso gratuito.

DOMENICA 23 NOVEMBRE ore 16

Centro parrocchiale Maria Immacolata di Biumo Superiore

Via Guido Reni – Varese

STORIE DI FANTASMI

musica e testi di Carlo Galante – Sergio Stefini voce recitante

Antonella Moretti e Mauro Ravelli pianoforte a quattro mani

 

DOMENICA 30 NOVEMBRE ore 16

Chiesa SS. Pietro e Paolo di Biumo Inferiore Piazza XXVI Maggio 5 – Varese

IL CORNO INGLESE

Gian Marco Solarolo corno inglese – Cristina Monti pianoforte

musiche di Beethoven, Ravel, Albeniz e Gershwin

 

LUNEDÌ 8 DICEMBRE ore 15.30

Parrocchia S. Ambrogio di Giubiano Piazza Biroldi 3 – Varese

MUSICA E NATURA SUI DUE VERSANTI DELLE ALPI

Adalberto Maria Riva pianoforte

musiche di Liszt, Fumagalli, Bovy-Lysberg e Hünerwadel

 

DOMENICA 14 DICEMBRE ore 16

Parrocchia S. Giovanni Battista di Avigno Via Astico – Varese

L’OTTOCENTO: LA VOCE E IL PIANOFORTE

Gloria Di Blasi soprano – Marco Targa pianoforte

musiche di Rossini, Wagner, Verdi e Puccini

 

SABATO 20 DICEMBRE 2014 ore 21

Salone parrocchiale San Grato di Bobbiate Via G. Macchi 3 – Varese

L’ARPA

Laura Colombo arpa

musiche di Bach, Vivaldi, Hasselmans e Tournier

 

19 novembre 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs