Regione

Trenord, Cattaneo: occorre iniezione di fiducia e nuova energia

Raffaele Cattaneo

Raffaele Cattaneo

“Auguro buon lavoro a tutto il nuovo cda tecnico di Trenord e a Cinzia Farisè: a loro spetta una grande responsabilità e un rinnovato impegno per risollevare la situazione del servizio pendolare in Lombardia” è il commento del Presidente del Consiglio regionale della Lombardia, Raffaele Cattaneo, sulla nomina del nuovo consiglio d’amministrazione dell’azienda.

“Trenord è stata e rimane una grande intuizione che ha permesso di spostare la ‘testa’ del sistema da Roma a Milano e ha consentito, nella prima fase della sua vita, il raggiungimento di risultati importanti in termini di qualità e miglioramento complessivo – ha proseguito Cattaneo -. Ne cito uno su tutti: la puntualità a ottobre 2012, quando ho terminato il mio mandato da Assessore ai Trasporti, era oltre il 90% e proprio l’anno 2012 si è chiuso con un indice medio dell’88.9%, nonostante il crash di dicembre”.

“Proprio ora che il servizio sta registrando maggiori difficoltà, con la puntualità scesa al 70% – ha concluso Cattaneo – occorre una nuova iniezione di fiducia, energia nuova e competenze tecniche di cui il nuovo cda mi pare non difetti, per riportare al più presto gli indicatori del servizio ferroviario lombardo ad alti livelli. Quindi, buon lavoro a Farisè e alla sua squadra”.

 

19 novembre 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs