Varese

Varese, via al Piano Prociv del Comune, dalle alluvioni al terrorismo

piazzamontegrappaSemaforo verde, questa mattina, alla riunione della giunta Fontana, per il Piano della protezione civile del Comune di Varese. Un piano decisivo per affrontare, con tempestività e lucidamente, le emergenze che possono sorgere sul territorio, dai quelle idro-geologiche a quelle sismiche, dagli incendi boschivi agli inquinamenti industriali fino agli attacchi terroristici. Un documento che – come dice l’assessore Stefano Clerici – “ha scelto una via di mezzo, tra petizioni generali e ragionamenti che entrano nel merito fino al dettaglio. Comunque il piano andrà costantemente aggiornato”. Un documento che dice chi deve fare e cosa deve fare, ma che successivamente sarà arricchito da indicazioni ancora più precise.

Il piano, che è costato 12 mila euro e che ha goduto della collaborazione della Croce Rosa Italiana, andrà prima in Commissione e poi in Consiglio, consente una gestione delle eventuali emergenze in maniera coordinata ed omogenea, sotto la direzione della cabina di regia identificata in Polizia locale e Protezione civile: il Comandante della Polizia locale è anche dirigente della Protezione civile.

“Il Piano è stato redatto in un anno e mezzo – continua Clerici – e segue la legge 100 del 2012. Al di là delle responsabilità che l’assenza del Piano comportava, senza piano si correva anche il rischio di non ricevere risarcimenti in seguito ad eventuali calamità. Il piano prevede la previsione dei rischi, la prevenzione, la gestione al soccorso alle popolazioni e il superamento delle emergenze”. Certo, nel caso di Varese il rischio prevalente sono i rischi idrogeologici, tuttavia si sono ipotizzate anche emergenze che costringano a risposte forti: il piano dovrà affrontare problemi come l’esondazione di torrenti (per esempio la Bevera) fino ad emergenze che costringano ad utilizzare punti di raccolta dei cittadini (è il caso di piazzale Kennedy).

 

18 novembre 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs