Varese

Varese, basta un clic per le pratiche edilizie e commerciali

Da sinistra Zanetti, Ghiringhelli, Binelli e Gardelli

Da sinistra Zanetti, Ghiringhelli, Binelli e Gardelli

C’è un po’ di enfasi sulla informatizzazione degli atti relativi ad edilizia e commercio. Sono due gli assessori comunali di Varese, all’Urbanistica Binelli e al Commercio Ghiringhelli, entrambi leghisti, a presentare il portale per lo sportello unico di edilizia e attività produttive. Al momento, lo sportello passa al digitale, con grande riduzione di costi e di lavoro, ma per quanto riguarda l’informatizzazione dell’archivio degli atti ci vorranno anni prima di vedere il completamento dell’operazione (l’indirizzo è www.varese.cportal.it).

“Con il nuovo sistema informatico – dice l’assessore Binelli – dall’1 gennaio 2015 il permesso di costruire, l’inizio d’attività e tante altre pratiche vengono inviate dagli operatori o vengono ricevute da loro le risposte sempre on line. Un cambiamento che porta ad avere più trasparenza, dato che gli operatori potranno seguire on line l’iter delle pratiche”.

“Siamo all’avanguardia – rincara l’assessore Ghiringhelli -, anzi potremo parlare anche di un progetto pilota. Cambiano gli approcci alla Pubblica amministrazione, e si impone uno snellimento del rapporto con gli operatori. Anzi, stiamo lavorando per creare protocolli con associazioni di categoria che potranno rilasciare autorizzazioni, con il Comune che farà da controllore”.

Il nuovo sistema – finanziato per il 50% dal Pirellone e per il 50% dal Comune di Varese – sarà presentato domani 19 novembre ai professionisti presso la Sala Montanari a Varese, a partire dalle ore 9.

18 novembre 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs