Milano

Milano, Visconti migliore slammer alla kermesse di Book City

Un momento della performance al Piccolo Teatro di Milano

Un momento della performance al Piccolo Teatro di Milano

Ovazioni e richiesta di bis per l’unica varesina della sfida in versi expoetryslam abrigliasciolta che si è svolta domenica all’interno della manifestazione milanese Book City. Anche il folto pubblico, confluito al Chiostro del Piccolo Teatro di Milano domenica 16 novembre, ha confermato che “the slam is not about making the star”, acclamando Antonella Visconti migliore slammer della quinta selezione.

Il pomeriggio di Parole sulla città può essere riassunto con un semplice slogan: “due donne, un maestro muto ed un Requiem per olmo”. L’ultima sfida in versi, infatti, oltre a confermare la valida e ficcante parola della professoressa del Manzoni, ha goduto di una eMCee d’eccezione, sempre e rigorosamente donna nel expoetryslam abrigliasciolta.

Tiziana Cera Rosco, prima finalista della scorsa stagione, ha “arbitrato” la sfida in versi a cinque dall’alto delle sue mitiche gonne, regalando al pubblico, tra uno slammer e l’altro, estratti dalla performance “Clorofilla”, accompagnata dal musicista Andrea Serrapiglio: “nasce dall’ idea di suono luminoso. Come il processo di fotosintesi permette alle piante di ottenere energia dalla luce, così il suono permette trasformazioni tra gli elementi. La combinazione tra tecnologia, musica, oggetti e corpo è inscindibile. Il corpo diventa un vero è proprio strumento di produzione e trasmissione sonora, tocca e suona l’aria e dialoga con il violoncello che sostiene le immagini, tutto proprio come in un circolo vitale sospeso dall’incanto.” dichiarano i due autori.

Oltre alla “vincitrice”, è stato possibile ascoltare anche una “reale” Marilena Renda (1976 – TP), new entry EXPOETRYSLAM abrigliasciolta come Andrea Leone (1973 – MI) e Gianluca Chierici (1977 – MI), nonché il navigatissimo rapper Davide Scarty DOC Passoni (1985 – MB), già conosciuto finalista EXPOETRYSLAM abrigliasciolta 2013/2014 e finalista italiano LIPS.

Sarà proprio quest’ultimo, secondo per il voto del pubblico, ad accedere alla finale di marzo 2014 (semifinale lombarda LIPS), dal momento che Antonella Visconti si era già classificata alla prima sfida di maggio, il primo expoetryslam abrigliasciolta in notturna sul lago di Luino.

Proprio l’acclamata poetessa varesina, tra l’altro, si trasformerà in Maestra Cerimoniera dell’ultima sfida in versi di novembre, misurata direttamente dal pubblico in sala. Il suo sarà un ritorno al Twiggy di Varese, dove proprio il 5 maggio di quest’anno ha avuto l’onore di performare con Marc Kelly Smith, il padre mondiale del poetry slam. E la Visconti è una vera poetessa che accoglie ed apprende molto in fretta, come ha dimostrato nei due slam a cui ha preso parte e dove è sempre stata acclamata prima o seconda.

La stagione ALOUD FROM POETS abrigliasciolta prosegue mercoledì 19 novembre alle ore 21.30 proprio con un “patrimonio” del territorio: Antonella Visconti ha invitato esclusivamente autori a lei molto cari, con cui condivide la “poesia in azione corale ed itinerante” de “carovana dei versi” per proporre al pubblico ciò che l’accompagna quotidianamente, la costruzione di una vera comunità in parola.

18 novembre 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs