Castellanza

Castellanza, svastiche naziste e minacce nella sede del Pd

Una delle svastiche nazi a Castellanza

Una delle svastiche nazi a Castellanza

Continuano gli atti vandalici nei confronti delle sedi del Partito democratico. Un atto vergognoso su cui interviene il segretario provinciale di Varese, Samuele Astuti.

“Esprimo vicinanza e solidarietà a nome mio e di tutto il Partito Democratico della Provincia di Varese ai membri del circolo del Partito Democratico di Castellanza. Sono venuto a conoscenza questa mattina dei gravissimi fatti che sono accaduti ieri presso la sede del Circolo. Alcuni persone si sono introdotte nella struttura e hanno sfregiato i muri disegnando simboli nazisti e lasciando un messaggio anonimo contenente vergognose minacce”.

Continua Astuti: “Questo episodio, che segue di poche ore uno simile avvenuto presso Circolo PD di Milano Corvetto, desta preoccupazione perché si tratta di atti che vorrebbero mettere a repentaglio una delle libertà fondamentali sancite dalla Costituzione e su cui poggia la nostra democrazia, la libertà di espressione”.

“Ci tengo, però, a dare un messaggio – conclude il segretario provinciale Pd -: se questi personaggi, con il loro comportamento squallido e vile, pensano di spaventarci hanno proprio sbagliato. La nostra comunità, fatta di persone che discutono e lavorano tutti i giorni sul territorio, nelle sedi di partito e nelle amministrazioni comunali, non si lasceranno certo intimidire da questi atti ma proseguiranno con ancora maggior forza a fare della buona politica il modo per affermare le proprie idee”.

 

Samuele Astuti

 

Segretario Provinciale Partito Democratico di Varese

12 novembre 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Castellanza, svastiche naziste e minacce nella sede del Pd

  1. giovanniderosa48 il 12 novembre 2014, ore 15:57

    Solidarietà piena agli amici di Castellanza. Dice giusto Samuele, non saranno mica squadracce fasciste in qualche modo resuscitate da una Lega che sta sbandando fortemente a destra, a intimorire i Democratici varesini ! Varese e provincia hanno ritrovato orgoglio e vivacità intellettuale, premesse indispensabili per una vera rinascita, e si stanno finalmente scrollando di dosso la Lega di Salvini e di Borghezio ( che forse è anche peggio di quella di Bossi e Maroni ) e noi democratici del PD siamo con loro !

Rispondi

 
 
kaiser jobs