Varese

Varese, riparte “Cooking & Theatre”, gara di aspiranti chef con Slow Food

Foto di gruppo finale

Foto di gruppo finale

E’ ripartito ieri “Cooking & Theatre” presso il Teatro Apollonio di Varese, un progetto che lo scorso anno, alla sua prima edizione, ha registrato un grande favore e che viene riproposto ancora in abbinamento ad alcuni tra gli spettacoli più popolari della stagione teatrale (questa volta si abbinava a “La Sposa in Blu” con Platinette).

A introdurre il match che si è svolto, come nella scorsa edizione, sotto la direzione di Marco Dossi in arte Marco Chef, lo chef più social che ci sia, è stato Claudio Moroni di Slow Food, il prestigioso marchio del mangiare di qualità, coadiuvato da Pierre Ley. Ai tavoli in cui sono stati confezionati piatti belli e appetitosi erano anche gli organizzatori dell’iniziativa, Filippo De Sanctis, direttore del Teatro di Varese, e Laura Ferdin.

Un percorso che, da questa sera, prima puntata di ”Cooking & Theatre”, viene seguito anche dal ricettario che propone cibi e idee, che in parte vengono realizzate in questo evento, ricettario distribuito gratuitamente.

Quattro le squadre con i grembiuli formate, ognuna, da quattro aspiranti chef, che si dividevano grazie a grembiuli di quattro colori diversi.

Ecco i piatti proposti dagli stessi allievi di Marco Chef ai loro invitati al termine della performance gastronomica: bruschetta di pan brioche con pomodori secchi e capperi, hamburger di lenticchie con ricotta salata e chips al pomodoro, tris di polpette, mousse di cannellini.

FOTO

8 novembre 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs