Cassano Magnago

Cassano Magnago, parte tour dei Legnanesi con “La finestra sui cortili”

Il nuovo spettacolo dei Legnanesi

Il nuovo spettacolo dei Legnanesi

I Legnanesi sono tornati – più divertenti che mai – con “La finestra sui cortili”, il nuovo spettacolo debutterà come di consueto al Cinema Teatro Auditorio di Cassano Magnago il 6 novembre (dove resterà in scena fino a domenica 9) prima di dare il via a un lungo e intenso tour per più di 100 repliche. La stagione 2014/2015 li vedrà come sempre protagonisti nei teatri lombardi – tra cui Legnano, Varese, Bergamo, Brescia, Cantù, Seregno, Cesano Maderno, Cesano Boscone, Gorgonzola e Concorezzo (tutte le date su www.ilegnanesi.it) - e li riporterà a grande richiesta anche a Firenze, Torino, Lugano e, per la prima volta, a Genova.

Non può mancare naturalmente la tappa a Milano, con una lunga ed attesissima permanenza al Barclays Teatro Nazionale dal 31 dicembre 2014 per quasi due mesi di incontenibili risate.

Sul palco le esilaranti avventure della famiglia Colombo: la Teresa (Antonio Provasio), la Mabilia (Enrico Dalceri) e il Giovanni (Luigi Campisi) promettono anche in questa stagione, insieme agli altri personaggi che animano il loro mitico “cortile”, di regalare agli spettatori – affezionati o al loro “primo appuntamento” con I Legnanesi – oltre due ore di risate senza sosta, all’insegna di una comicità pulita e intelligente, densa di spunti di attualità che si coniugano con la tradizione.

È dalle finestre che si affacciano sui cortili che prendono il via le nuove storie della famiglia Colombo: le finestre sono la televisione dei “pover crist”, uno schermo virtuale che permette di tenere d’occhio tutto quello che succede nel loro piccolo grande mondo fatto di gioie, amori, discussioni e..furti. Sì, perché un furto sconvolge la loro quotidianità: la porta del “monumento” del cortile, ovvero il gabinetto comune, viene inspiegabilmente rubata. Panico e indignazione serpeggiano tra le “cortigiane”, che per risolvere la complicata situazione coinvolgeranno addirittura le forze dell’ordine. Ma non finisce qui: la necessità di acquistare una nuova porta darà adito ad una serie di incomprensioni, litigi e battibecchi che si risolveranno con la morale: “chi fa da sé fa per tre!”

www.ilegnanesi.it

www.facebook.com/ilegnanesi -

Twitter @ILegnanesi #ilegnanesi

4 novembre 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs