Varese

Varese, associazione cercasi per un gattile da trenta animali

gattiRifugio per gatti in via Gigli, si cerca l’associazione o la cooperativa sociale per la gestione. E’ stato infatti approvato oggi in giunta lo schema di convenzione tra il Comune di Varese e l’associazione-cooperativa sociale che vincerà la gara d’appalto, “per il funzionamento e la gestione del rifugio temporaneo degli animali d’affezione”, con un contributo economico del Comune di 15 mila euro. La gestione avrà inizio il 1° gennaio 2015. Nei prossimi giorni sarà aperta la gara ad evidenza pubblica.

Spiega l’assessore all’Ambiente Stefano Clerici: «Ricordo che l’amministrazione comunale ha realizzato un ricovero temporaneo per i gatti in via largo Gigli che necessitano di cure mediche, vittime di incidenti, sequestrati dalle forze dell’ordine per maltrattamenti, animali provenienti delle colonie feline. Un rifugio dove gli animali verranno accuditi,  controllati, nel caso sterilizzati nel rispetto delle normative vigenti e da personale competente, sotto la sorveglianza sanitaria dell’Asl, in attesa di un veloce ricollocamento, una settimana, dieci giorni come tempo, nelle colonie feline presenti sul territorio. In città ne sono state censite 74. La capienza massima sarà di 30 gatti, ma non credo si arriverà ad averne tanti contemporaneamente. I dettagli precisi del funzionamento e delle attività verranno comunicati con l’apertura».

Il Comune garantirà 15 mila euro come contributo economico e il pagamento di parte di utenze, mentre l’associazione si occuperà dell’acquisto del cibo per gli animali ospitati e di tutto il materiale utile alla pulizia e alla sanificazione degli ambienti.

28 ottobre 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs