Roma

Roma, assemblea delegati Uilm di Whirlpool e Indesit in vista di fusione

whirlpoolStamattina, a Roma presso la sede nazionale di corso Trieste, si è tenuto un coordinamento congiunto Uilm dei rappresentanti sindacali di Whirlpool e di Indesit, in vista dell’imminente integrazione delle due storiche imprese di elettrodomestici.

La Uilm avvia così un percorso di confronto e di collaborazione fra i rappresentanti sindacali provenienti da Whirlpool e da Indesit, per non correre il rischio di offrire un interlocuzione frammentata ad realtà industriale che oramai è la più grande del settore in
Italia. La fusione dei due gruppi certamente ne rafforza la competitività, anche nei confronti dei competitori asiatici sempre più agguerriti sul mercato europeo, ma può porre delicate questioni di ordine industriali. In ogni caso, il confronto con Whirlpool-Indesit deve partire dal pieno rispetto degli accordi vigenti in ambedue le realtà.

La Uilm riunirà al più presto il coordinamento di settore, per chiedere al Ministero dello Sviluppo economico di riavviare il tavolo del comparto degli elettrodomestici: un’efficace politica industriale è necessaria per salvaguardare gli stabilimenti e rilanciare produzioni e occupazione sul lungo periodo.

16 ottobre 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Roma, assemblea delegati Uilm di Whirlpool e Indesit in vista di fusione

  1. torrano luigi il 28 ottobre 2014, ore 21:52

    LAVORAVO ALLA INDESITELETTRODOMESTICI “IL 19 GIUGNO DEL 1980″E’ INIZIATA ALLA INDESIT ELETTRODOMESTICI DI “NONE (TORINO)DURATA MOLTISSIMI ANNI (IL SINDACATO CERTAMENTE SI RICORDERA’)DA ALLORA NON SI E’ PIU’ RIPRESA L’ATTIVITA’ LAVORATIVA A TEMPO PIENO “FINO ALLA CHIUSURA TOTALE DELL’AZIENDA “DOVUTA NON ALLA CRISI….MA ALLA MERA VOLONTA’ DI ANDARE ALL’ESTERO….PER RISPARMIARE SUL COSTO “DALLA MANODOPERA”PERCHE’ IL SINDACATO NON LO DICE ??????CORDIALI SALUTI.LUIGI

Rispondi

 
 
kaiser jobs