Varese

Varese, si celebra il 70° anniversario dell’Ottobre di sangue varesino

I partigiani uccisi nell'Ottobre di sangue

I partigiani uccisi nell’Ottobre di sangue

La Federazione Associazioni Partigiane organizza il settantesimo anniversario dell’Ottobre di Sangue Varesino, una manifestazione in programma a Varese il 12 ottobre.

Scrive Angelo Chiesa, presidente dell’Anpi provinciale di Varese: “come ogni anno a Varese, le associazioni partigiane e l’amministrazione comunale, si preparano a celebrare l’Ottobre di sangue. I primi giorni di Ottobre del 1944, tristemente ribattezzati “l’Ottobre di sangue Varesino”, sono stati uno dei periodi più difficili, della Resistenza partigiana varesina. In quei giorni, furono catturati, torturati e assassinati decine di partigiani varesini, tra questi Walter Marcobi, comandante della 121ma brigata Garibaldi, eroico partigiano, figura simbolo della lotta contro i nazifascisti a Varese, dimostrò coraggio, grande desiderio di libertà e giustizia, tanto da rimetterci la vita. Un altro eroico partigiano assassinato il 5 Ottobre 1944 fu Renè Vanetti, comandante della 148 ma brigata Giacomo Matteotti, famose le sue parole “si deve a volte morire per sostenere la propria idea”. Furono assassinati in Ottobre anche i giovani Copelli, Trentini e Ghiringhelli. Catturati il 7 ottobre 1944 alla Gera di Voldomino, furono fucilati sul prato davanti alle Bettole dopo che i fascisti avevano già fucilato quattro loro compagni sul luogo della cattura e altri cinque a Brissago Valtravaglia. I tre giovani martiri furono portati a Varese affinché i loro corpi fossero lasciati per terra, sotto una pioggia battente e rappresentassero una lezione per quella Varese schierata con la Resistenza. Mai come ora sono d’attualità i valori della Resistenza e il ricordo di tutti coloro, partigiani e civili che hanno sacrificato la loro vita per riconquistare libertà e democrazia. Quest’anno è un anno speciale. Si celebra il settantesimo della Resistenza e Varese in particolare ne ha pagato un grande tributo di sangue”.

Ecco il programma della manifestazione del 12 ottobre a Varese: alle ore 9.30 Arco Mera (piazza San Vittore) deposizione di corona di alloro; alle ore 9.45 Partenza corteo da Arco Mera. Percorso: Piazza S. Vittore – Via Albuzzi Via Griffi Via Donizetti – sino al Largo Resistenza, dove avrà luogo la cerimonia ufficiale con deposizione di corona di alloro.

Poi presso la Sala Montanari in Via dei Bersaglieri (c/o ex Rivoli) si terranno gli interventi del Sindaco di Varese Attilio Fontana e di Angelo Chiesa a nome della Federazione Associazioni Partigiane. Accompagnerà la cerimonia la banda musicale “Giuseppe Verdi” di Capolago.

10 ottobre 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs