Luino

Il “mago del lago” torna a Luino. Presentati atti del convegno su Chiara

Piero Chiara

Piero Chiara

Nell’ambito del cartellone del Premio Chiara-Festival del Racconto sabato 11 ottobre, alle ore 17.30,  presso Villa Hussy a Luino si tiene la presentazione degli Atti del Convegno Centenario di Piero Chiara con la partecipazione di Mauro Novelli e Alberto Brambilla.

Il ponderoso volume raccoglie le relazioni degli studiosi intervenuti al convegno Il “mago del lago”. Piero Chiara a cent’anni dalla nascita, svoltosi nel settembre 2013 a Varese e Luino. Il volume, a cura di Mauro Novelli, sostenuto e realizzato dall’Associazione Amici di Piero Chiara, è stampato da Nastro & Nastro.

Piero Chiara (1913-1986) è stato uno dei più validi narratori del secondo Novecento italiano. A testimoniarlo stanno da un lato i successi ottenuti da romanzi e racconti, a cominciare da Il piatto piange, dall’altro i giudizi della critica, che dimostra una crescente attenzione nei confronti dello scrittore luinese, «mago del lago», come lo battezzò Cesare Zavattini. L’allestimento in occasione del centenario della nascita di un convegno internazionale ha costituito una tappa cruciale nel processo di ricostruzione della poliedrica personalità culturale di Chiara. Insieme alla produzione narrativa i contributi ora raccolti in volume ne illuminano – in una prospettiva interdisciplinare – aspetti meno noti, quali l’attività di critico letterario, sceneggiatore, poeta, esperto d’arte, reporter, casanovista, biografo di D’Annunzio.

Mauro Novelli, insegna Letteratura italiana contemporanea all’Università Statale di Milano. È autore di numerosi studi sulla poesia e la narrativa dell’Otto-Novecento: il suo ultimo volume, Divora il tuo cuore, Milano. Carlo Porta e l’eredità ambrosiana, è uscito nel 2013 dal Saggiatore. Per la collana Meridiani Mondadori ha curato le Opere di Piero Chiara (2006-2007). Ha scritto per vari periodici, tra cui Linea d’ombra, Tirature, Wuz, Diario, Letture, Saturno.

Alberto Brambilla, ha lavorato in diverse Università italiane e francesi. Attualmente è «membre associé» dell’Equipe littérature et culture italiennes (ELCI), Paris-Sorbonne. Si è occupato soprattutto di letteratura e storia della cultura otto-novecentesche. Ha scritto diversi volumi, di recente anche su Chiara (Segni sui margini, con Piero Chiara e i suoi libri, Biblohaus 2013), di cui ha inoltre raccolto gli scritti ciclistici (Lo Zanzi il Binda ed altre storie su due ruote, Nomos 2013).

 

10 ottobre 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs