Como

L’Atlante che racconta gli universitari illustri, dalla Montalcini a Berlinguer

I documenti universitari di Enrico Berlinguer

I documenti universitari di Enrico Berlinguer

Si svolgerà giovedì 9 e venerdì 10 ottobre a Como, nella sede del Chiostro di Sant’Abbondio dell’Università degli Studi dell’Insubria, UniSTUD, il 1° Coordinamento organizzativo delle Segreterie studenti delle università italiane.

L’iniziativa, organizzata dalle Segreterie Studenti dell’Insubria in collaborazione con il Coinfo (il Consorzio interuniversitario sulla formazione), vedrà per due giorni impegnati ben 160 colletti bianchi, tra funzionari, informatici, Dirigenti e Direttori Generali provenienti da 54 Atenei italiani, con l’Adesione del Presidente della Repubblica e con il patrocinio di ANVUR (l’organo indipendente di valutazione del sistema universitario), CRUI (la Conferenza dei Rettori) e CoDAU (l’Associazione dei Direttori Generali).

Si parlerà di semplificazione, di organizzazione e sburocratizzazione dell’Università, ma anche di eliminazione legale dei documenti inutili, attraverso uno strumento molto potente, che riguarda gli archivi cartacei e gli archivi digitali. Quindi, in una logica di risparmio intelligente, si elimineranno chilometri di carta e miliardi di bit superflui dalle memorie delle istituzioni universitarie.

Grazie alla collaborazione delle Università degli di Bari, Bocconi Milano, Bologna, Catania, Firenze, Napoli Federico II, Padova, Pavia, Roma Sapienza, Sassari, Siena, Urbino, Torino, Trieste e Venezia Ca’ Foscari sarà anche presentato, in anteprima assoluta per l’Italia, l’Atlante diplomatico degli studenti illustri. In virtù di una ricerca negli archivi universitari coordinata da Gianni Penzo Doria, Direttore Generale dell’Università degli Studi dell’Insubria e consulente del Ministro per i beni culturali Franceschini, sono stati scovati alcuni documenti inerenti alle personalità della scienza, della politica, dello spettacolo, dello sport e della letteratura che hanno fatto o stanno facendo grande il nostro Paese. Nel libro, dunque, ci sono le foto dei documenti di Andreotti, Arbore, Dulbecco, Levi Montalcini, Fallaci, Montessori, Cossiga e perfino del Presidente Napolitano.

Anzi, proprio il Presidente Napolitano, come ha confermato la Segreteria particolare, ha esaminato le bozze del volume e, anche vedendo la propria foto di quand’era studente, ha concesso con grande piacere e commozione l’Adesione del Presidente della Repubblica, chiedendo per sé una copia del volume che in questi giorni l’Insubria gli ha fatto pervenire.

In questa direzione, continua dunque la strada intrapresa dall’Università degli Studi dell’Insubria verso la semplificazione, la sburocratizzazione e la digitalizzazione dei propri uffici, iniziando da quelli più strategici: le Segreterie Studenti.

Per informazioni: www.uninsubria.it/unistud

8 ottobre 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs