Varese

Varese, Urban Canvas, parte seconda: entra in scena lo spagnolo Kraser

Kraser all'opera

Kraser all’opera

E’ iniziata questo pomeriggio la seconda fase del progetto “Urban Canvas”, promosso dalla associazione WgArt.it in collaborazione con il Comune di Varese. L’artista Kraser sarà impegnato oggi e domani nella realizzazione di un’opera in via Castellini a Varese.

Nato a Cartagena, ma ormai italiano d’adozione, Kraser fa parte della vecchia guarda spagnola del writing; è un pittore sofisticato, che ama dipingere sia su muro che su supporti più classici. Kraser partecipa costantemente, anche in veste di curatore, a esposizioni d’arte internazionali, realizza live painting in numerosi Festival e le sue opere sono pubblicate su numerosi libri e riviste.

Domani, alle ore 19, l’artista sarà ospite presso la sede di WgArt.it in via Speri della Chiesa 6/8 per un aperitivo culturale nel quale si parlerà di arte urbana in Italia e in Europa, oltre che del percorso iniziato a Varese.

Prossimo artista ospite Domenico Romeo, il 25 e 26 ottobre sempre in via Castellini. A seguire Never Crew e Wany (calendario in via di definizione).
E’ possibile seguire tutte le iniziative del progetto “Urban Canvas” sul blog urban–canvas.blogspot.com.

6 ottobre 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs