Varese

Varese, “La storia di Agata e Oreste” in anteprima al Premio Chiara

Una bella illustrazione di Maddalena Clericetti

Una bella illustrazione di Maddalena Clericetti

Nell’ambito del Premio Chiara-Festival del Racconto, domenica 5 ottobre si svolgerà il ChiaraBimbi. Alle ore 17.30,  a Villa Recalcati a Varese, infatti, ci sarà “Favole per tutti”, un appuntamento condotto da Anna Botter e Silvia Giovannini, con letture degli allievi della Scuola Splendor del Vero.

L’evento è stato organizzato in collaborazione con Scuola Elementare Manfredini, Scuola di teatro e musical Splendor del Vero di Luisa Oneto e Festival Frontiere Letterarie.

In occasione di questo momento dedicato ai più piccoli verrà presentato in anteprima il volume “La storia di Agata e Oreste”, Macchione editore, realizzato dalle maestre Laura Pigionatti, Federica Menefoglio, Veronica Sassi e con le illustrazioni di Maddalena Clericetti.

Un avventuroso viaggio nella fantastica Terra dell’Est, per Agata e Oreste, giovanissimi e simpatici protagonisti di tante difficili prove e peripezie di ogni genere per liberare re Ignazio e i sudditi dalla malefica Malvagia, che ha terrorizzato animali e umani con incredibile cattiveria e maligni incantesimi. Spirito di gruppo, solidarietà fraterna e tanti incredibili personaggi animano i capitoli del libro.

Anna Botter, giornalista professionista, laureata in storia della letteratura per l’infanzia, lavora da sempre nella pubblica amministrazione, negli ultimi 15 anni nell’area comunicazione e ufficio stampa. Ha collaborato alla realizzazione di libri di diverso genere e redatto articoli di carattere istituzionale e non. Grafologa e psicogenealogista, è mamma di Jacopo.

Silvia Giovannini, giornalista pubblicista, si occupa prevalentemente di social media. Valorizzare la bellezza del territorio varesino è filo conduttore e obiettivo del suo lavoro. Mamma di due bambine, è appassionata di letteratura per i più piccoli, anche, ovviamente, digitale. Con Macchione editore ha pubblicato un romanzo al femminile Effetto Lifting.it.

Splendor del Vero, la Bottega d’Arte Drammatica diretta da Luisa Oneto, nasce dall’Amore per il teatro inteso quale mezzo privilegiato per porre l’uomo/artista al centro, così da manifestare la Bellezza: espressione della gloria di Dio. Con Oneto collaborano artisti affermati presso il Teatro alla Scala, l’Opera di Vienna, il MAS, il Piccolo Teatro di Milano, la Sinfonica Verdi, l’Accademia di Cinema e Teatro EUTHECA di Roma, l’accademia dei Filodrammatici di Milano.

Laura Pigionatti, varesina di nascita, insegna da sempre, prima nel pubblico, ora alla scuola Manfredini. Madre di quattro figli, alterna l’attività scolastica alla passione per la lettura che cerca di trasmettere ai tanti alunni che accompagna verso le scuole medie. Ama stare con la sua numerosa famiglia e i tanti amici e ancora viaggiare per scoprire il mondo e passare rilassanti vacanze al mare.

Federica Menefoglio, neomamma di Anna, ha iniziato l’attività di maestra alla Manfredini. Nata nelle valli del varesotto, trasmette l’amore per questi luoghi e la natura agli studenti che incontra nel quotidiano e condivide con le maestre Laura e Veronica l’attività scolastica. Ama ballare e trascorrere il tempo libero con le tre sorelle e le nipotine nella casa dei nonni a Marzio.

Veronica Sassi, mamma di Paolo, ha iniziato, una decina di anni fa, la sua esperienza dietro le cattedre della Manfredini, condividendo con le maestre Laura e Federica il desiderio di scrivere una storia coinvolgente per tutti i bambini, che iniziavano il percorso scolastico. Riservata, attenta e discreta, pochi sanno che è anche un’appassionata di sport!

Maddalena Clericetti, insegnante della Manfredini, ha realizzato le immagini di questo libro in collaborazione con la figlia Veronica De Bortoli, che aveva contribuito a colorare anche “Le avventure di Capitan Alga Marina”, primo libro della collana Manfredini, scritto e disegnato da mamma Clericetti, come il logo “sulle ali della lettura”.

con banco UNICEF

3 ottobre 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs