Varese

Varese, i ventitrè finalisti del Chiara Giovani. Bei racconti, un futuro da scrittori

Torna il Chiara Giovani

Torna il Chiara Giovani

Ritorna il tradizionale appuntamento con il Premio Chiara Giovani. Domenica 5 ottobre è in programma la presentazione dei finalisti del Premio Chiara Giovani 2014. Si svolgerà alle ore 15.15, presso la Libreria Feltrinelli di Varese. A condurre l’incontro Bambi Lazzati, responsabile del Premio Chiara, e il giornalista Andrea Giacometti, direttore di Varesereport.

Verrà presentato il volume del Premio Chiara Giovani 2014 e conosceremo i finalisti con i loro racconti sviluppati dalla traccia “Quel profumo”. I partecipanti, tra i 15 e i 25 anni italiani e ticinesi, ci parleranno di loro e delle loro ispirazioni. La Giuria Popolare, composta da 150 lettori, con i suoi voti determinerà la graduatoria e il Vincitore.

Ecco i 23 racconti finalisti del Premio Chiara Giovani 2014:  “Semi di girasole” di Tommaso BENZONI, Varese, del 1995, studente; “Quel profumo” di Andrea CARABELLI, Carnago (VA), del 1996, studente; “Quell’odore” di Sonia CECCHIN, Riva San Vitale (CH), del 1997, studente; “Quando il profumo manca” di Rita COLOMBO, Cadegliano Viconago (VA), del 1994, studente; “Zorro” di Mattia CONTI, Molteno (LC), del 1989, studente; “Quel profumo” di Elisa DE MICHELI, Saronno (VA), del 1999, studente; “Profumi dal passato” di Mattia DE RINALDIS, Varese, del 1992, studente; “Con gli occhi del naso” di Giada FERRANDINA, Orino (VA), del 1994, studente; “Parlare con i limoni” di Nicolò FIORI, Cuneo, del 1995, studente; “Come se ce ne fosse bisogno” di Anna Andrea GIOVARRUSCIO, Gandino (BG), del 1996, studente; “C’è profumo di riscatto, cara Amalia” di Glenda GIUSSANI, Sumirago (VA), del 1990, studente; “Dichiarazione d’amore” di Francesca MARMONTI, Busto Arsizio (VA), del 1997, studente; “Il verbo avere” di Susanna MARSIGLIA, Binago (CO), del 1991, lavoratrice; “La visita della vecchia zia” di Chiara MAZZETTI, Solbiate Arno (VA), del 1990, lavoratrice; “20 marzo” di Giovanni MEGGIOLARO, Gavirate (VA), del 1997, studente; “Il museo dei profumi” di Paola PERDONCIN, Luino (VA), del 1997, studente; “Dove ti porta Marilyn Manson” di Federico Ellade PERUZZOTTI, Ferno (VA), del 1989, lavoratore; “Il Lager” di Fabio PERVERSI, Gavirate (VA), del 1995, studente; “Il pane dei ricordi” di Aline REBBA, Stabio (CH), del 1998, studente; “Taiyaki” di Lucilla SCOLARO, Vedano Olona (VA), del 1990, studente; “Ogni piccola cosa” di Sara SIMONI, Samarate (VA), del 1992, studente; “Quel profumo” di Gabriele VISENTIN, Sergnano (CR), del 1991, studente; “Il profumo degli ulivi” di Alessandro VITA, Porto Ceresio (VA), del 1990, studente.

2 ottobre 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs