Regione

Malpensa, Maroni: decreto non ci soddisfa, ma con buone notizie

Roberto Maroni

Roberto Maroni

“La notizia positiva è che, finalmente, ieri, il Consiglio dei Ministri ha approvato il piano nazionale per gli aeroporti. Si tratta di una buona notizia perché questo piano vede Malpensa come aeroporto strategico di tutto il Nord Ovest e ciò è la garanzia che il Governo vuole investire su Malpensa”. Lo ha spiegato il presidente della Regione, Roberto Maroni, al termine dell’incontro con il ministro per le Infrastrutture, Maurizio Lupi, avvenuto presso FieraMilanoCity.

“Il ministro Lupi – ha proseguito Maroni – mi ha anticipato i contenuti del decreto che farà, decreto che non ci soddisfa, anzi, però questa brutta notizia è compensata dalla buona notizia del piano nazionale degli aeroporti. Gli ho chiesto di costituire un comitato di monitoraggio perché, nonostante le promesse che questo decreto non avrà un impatto troppo negativo su Malpensa, io voglio verificare”.

“Non è quello che avevamo chiesto, non sono soddisfatto perché – ha aggiunto Maroni – nel decreto c’è una completa liberalizzazione su Linate, che potrebbe penalizzare Malpensa, e non c’è un vincolo temporale per la durata di Expo, come era stato annunciato dal ministro stesso: questo non è stato possibile per una serie di motivi legati al piano industriale di Etihad. Ripeto, il fatto che Malpensa sia aeroporto strategico nel piano nazionale ci soddisfa, ma voglio vedere come funzionerà il decreto e, quindi, un tavolo di monitoraggio dove la Regione partecipa è una cosa utile”.

1 ottobre 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs