Castello Cabiaglio

Castello Cabiaglio, In alto i calici. Canti e versi dedicati al vino

Clarissa Pari

Clarissa Pari

La Coopuf-Teatro Cantina presenta lo spettacolo “In alto i calici.” Canti e versi dedicati al vino dall’Iliade al Symposion dei greci e dei romani dai Carmina Burana fino a Pablo Neruda. Lo spettacolo è in programma venerdì 10 ottobre, alle ore 20, presso il Circolo Verderamo, in Vicolo del Frate a Castello Cabiaglio,

Spettacolo dedicato ai poeti che hanno declamato il vino. Un breve viaggio che segue un percorso storico iniziando da citazioni dell’ Antico Testamento, passando dal simposio greco e romano con Omero, Alceo, Anacreonte, Orazio, attraversando il medioevo con i Carmina Burana, fino ai poeti contemporanei, senza tralasciare racconti e canti d’osteria del ‘900. Viaggio accompagnato da canti e balli sorseggiando vino.

Con Andrea Minidio voce narrante ed organetto, Clarissa Pari voce narrante e danza, Michele Todisco voce narante e chitarra. Ideazione e regia di Michele Todisco, coreografie di Clarissa Pari.

28 settembre 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs