Varese

Varese, nuova Provincia, Dario Galli: ci fanno pagare per non votare

Dario Galli

Dario Galli

Duro il giudizio del Commissario straordinario della Provincia di Varese, Dario Galli, a proposito delle nuove Province che stanno per essere rielette da parte soltanto di sindaci e amministratori locali.

“Tolti alla Provincia di Varese 1milione e 516 mila euro delle elezioni popolari. La riforma Delrio, discutibile nei risultati attesi e inaccettabile nella riduzione di democrazia reale – dichiara Galli – ha anche aspetti grotteschi”.

“Uno di questi – continua il commissario – è che eliminando il voto popolare, sostituito con l’elezione di secondo livello, lo Stato centrale taglierà dal Bilancio 2014 della Provincia, quasi 1 milione e 600 mila euro relativo al presunto costo della mancata elezione popolare. Quindi ci fanno pagare per non andare a votare”.

25 settembre 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs