Varese

Varese, in servizio Emiliano Bazzon, neo-comandate della Polizia locale

La stretta di mano tra il sindaco e il nuovo comandante Bezzoni

La stretta di mano tra il sindaco e il nuovo comandante Bezzon

Sicurezza, movida alcolica, questuanti. Tre priorità per la città ed il lavoro della Polizia Locale. Oggi pomeriggio è stato presentato il nuovo comandante Emiliano Bezzon, 50 anni, in servizio dal 1° ottobre.

«Benvenuto al nuovo comandante – ha detto il sindaco Attilio Fontana, in conferenza stampa con l’assessore Carlo Piatti e il segretario generale Filippo Ciminelli -. Ringrazio il comandante Lotito, personalmente e come amministrazione comunale, per il lavoro e l’ impegno di questi anni. Il lavoro da svolgere è molto, il comandante è una persona che stimo per il suo passato e per la capacità di ricoprire incarichi rilevanti, come a Milano che ha certamente maggiori problemi. Il ruolo della polizia locale è molto importante sul nostro territorio, per la sicurezza e la tranquillità dei cittadini e non solo per controllare traffico e viabilità»

«Anch’io voglio ringraziare il comandante Lotito per la collaborazione e la disponibilità – spiega l’assessore Piatti -.Benvenuto al comandante Bezzon con cui collaborerò per garantire sicurezza alla nostra città, per arginare il problema dei questuanti, i danni della movida alcolica. Una situazione critica che cercheremo di risolvere con una riorganizzazione del corpo e magari attuando maggiori controlli specifici anche con le altre forze dell’ordine nelle serate di fine settimana».

Il segretario generale ha spiegato che «la selezione è stata effettuata tra sette curricula,  i migliori comandanti della zona». Bezzon è stato comandante a Milano, a Gallarate e a Vigevano.

«Sono emozionato – ha detto Bezzon -: questa città per me è un traguardo importante. Nonostante sia stato a Milano per 11 anni, Varese è una città particolare perché io sono nato e cresciuto in questa provincia. E’ un’occasione importante per trasformarmi da varesotto…in varesino!

Sono molto “carico” per l’ assunzione del nuovo incarico: dalle  parole del sindaco e dell’assessore credo che di cose ce ne saranno da fare. Varese mi sembra presenti meno problemi di altre realtà per la sicurezza e la qualità della vita ma c’è sempre da migliorare».

«Con me vorrei una polizia locale che serva – ha concluso – che sia utile, che aiuti i cittadini, per la sicurezza, il traffico, la movida o il commercio. Abbiamo obiettivi dati dall’amministrazione e dobbiamo raggiungerli e mantenerli».

 

25 settembre 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs