Varese

Varese, Cinque sentieri Lipu per il trekking sulle orme degli animali

Palude Brabbia

Palude Brabbia

Spostarsi per andare al lavoro, al supermercato e portare i figli a scuola. Azioni quotidiane scontate per tutti noi. Ma se un domani trovassimo un muro sulla nostra strada? Ebbene, per gli animali selvatici è spesso così. Nuove strade, ferrovie, impianti e capannoni ne impediscono i movimenti.

Anche un animale, come noi, ha le proprie “mappe mentali” per gli spostamenti: sa che prendendo quel tal percorso nel bosco arriverà ad una pozza dove potrà bere, oppure in una radura dove trovare cibo e sa bene che – andando in talaltra direzione – ci sarà del terreno buono per scavare la tana per sé e i propri piccoli.

Questi sono i motivi per i quali occorre tutelare i corridoi ecologici e, per illustrarne l’importanza e vivere una giornata nei panni di un animale che si sposta all’interno delle aree naturali della nostra provincia, la Lipu – in collaborazione con Provincia di Varese e grazie al contributo di Fondazione Cariplo – organizza delle escursioni guidate a piedi o in bicicletta.

«Situazioni che si creano molto più spesso di quanto si pensi. – dichiara Massimo Soldarini, responsabile del settore Progetti della Lipu – E’ necessario però fare un piccolo sforzo e cambiare punto di vista. Interventi umani, anche di piccola entità, come recinzioni di case, possono irrimediabilmente sconvolgere l’ambiente in cui vivono gli animali selvatici, compromettendone la possibilità di spostamento, reperire acqua e cibo, trovare casa o compagni. A volte tali modifiche impattano notevolmente la vita di questi animali, che vengono così confinati in aree limitate; nel lungo periodo il progressivo isolamento può causarne la scomparsa»

Cinque sono i percorsi individuati – mappati e corredati di schede descrittive – di variabile difficoltà, lunghezza e tempo di percorrenza; lungo il tragitto verranno illustrati ai partecipanti le difficoltà che gli animali incontrano negli spostamenti, sarà possibile comprendere dal vero il concetto di “barriera”. «Sarà possibile inoltre vedere da vicino alcuni degli interventi di miglioramento ambientale e deframmentazione del territorio che stiamo realizzando grazie al progetto Life TIB – Trans Insubria Bionet.» precisa Dario Galli, Commissario straordinario della Provincia di Varese.

«Fondazione Cariplo sostiene con convinzione da diversi anni Provincia di Varese e Lipu nell’attuazione di vari progetti di miglioramento ambientale e sensibilizzazione, culminati nel progetto Life TIB. – dichiara Elena Jachia, Direttore Area Ambiente di Fondazione Cariplo – Questa attività originale può sicuramente dare un contributo positivo nell’avvicinare le persone ad una conoscenza più approfondita del territorio in cui vivono.»

Primo appuntamento DOMENICA 5 OTTOBRE con un trekking a piedi lungo il Percorso Campo dei Fiori – Barasso – Comerio, di difficoltà medio-bassa. Ritrovo alle ore 10:00 presso la fermata dell’autobus Grand Hotel al Campo dei Fiori, il termine del percorso è previsto per le ore 14:30 alla stazione di Comerio. Il rientro a Varese verrà effettuato in treno. Si raccomanda dunque l’utilizzo dei mezzi pubblici per il raggiungimento del luogo di partenza.

Prenotazione obbligatoria scrivendo a lifetib@provincia.va.it. Escursioni guidate in bicicletta sono invece previste per domenica 12 Ottobre e la successiva, 19 Ottobre. In caso di maltempo le escursioni verranno annullate.

25 settembre 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Varese, Cinque sentieri Lipu per il trekking sulle orme degli animali

  1. RAFFAELLO GIUNTI il 16 aprile 2015, ore 18:17

    SONO INTERESSATO AD ENTRARE NELLA VOSTRA ASSOCIAZIONE.
    GRAZIE A TANTI CORDIALI SALUTI
    RAFFAELLO GIUNTI-Email: raffaello.giunti@gmail.com

Rispondi

 
 
kaiser jobs