Ispra

Ispra, Passeggiata dell’amore intitolata a Berrino, “papà” del Muretto di Alassio

Mario Berrino

Mario Berrino

Si svolgerà domenica 28 settembre alle ore 16.00 sul lungolago di Ispra, presso l’Ufficio IAT di Via Verbano 208, l’intitolazione della “Passeggiata dell’amore – Mario Berrino”: un evento dall’alto valore turistico – artistico e culturale collegato alla rassegna letteraria “Scrivi l’amore – Premio Mario Berrino” organizzata dalla Biblioteca del Comune di Ispra, con i patrocini del Centro Studi Mario Pannunzio di Torino e di ExpoVillage2015 giunta alla settima edizione.

“Si tratta di un’intitolazione di prestigio che consentirà di valorizzare appieno il nostro lungolago attraverso un percorso culturale e di arte rendendo il giusto omaggio alla figura dell’artista Mario Berrino, “papà” del Muretto di Alassio, che ha contribuito all’avvio della rassegna letteraria “Scrivi l’amore-Premio Mario Berrino”- sottolinea Martina Cao, vicesindaco e assessore alla cultura del Comune di Ispra-. Il premio per il miglior racconto o poesia sul tema dell’amore, viene consegnato, ormai da sette anni, a febbraio in occasione della festa di San Valentino e costituisce un impegno molto sentito da parte dell’Amministrazione, della Biblioteca e dei cittadini che costituiscono la giuria. Siamo perciò molto fieri di rilanciare il nostro lungolago, già turisticamente attrattivo, con un’iniziativa unica nel panorama del Lago Maggiore».

“Sono molto contento che, attraverso tale iniziativa, si perpetui la memoria dell’amico Mario Berrino – afferma Davide Pagani, patron del concorso letterario – la Passeggiata dell’amore è, senz’altro, il modo più artisticamente originale e significativo per onorare la sua figura e l’amichevole vicinanza che ha sempre dimostrato verso la nostra rassegna letteraria”.

In tale occasione, alla presenza della famiglia di Mario Berrino, verrà scoperta la targa alla sua memoria, si provvederà ad inaugurare il “Muretto delle poesie“ e verranno declamate, a cura del Comitato Artistico formato da Giovanni Seveso e Daniela Balzarini, le opere vincenti delle sette passate edizioni. Previsto un accompagnamento musicale. Nel corso delle sette edizioni sono quasi 300 gli scritti pervenuti alla Biblioteca isprese da diverse regioni d’Italia e da sei Stti esteri, confermando così il taglio internazionale di questa manifestazione.

24 settembre 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs