Varese

Varese, il Fai ricorda Giuseppe Panza di Biumo, grande collezionista

Giuseppe Panza di Biumo

Giuseppe Panza di Biumo

A Villa e Collezione Panza, Bene del FAI – Fondo Ambiente Italiano a Varese, sabato 4 ottobre alle 17.30 si terrà la conferenza “Giuseppe Panza: il collezionista curatore. Progetti per musei e allestimenti tra spazio pubblico e privato” tenuta dalla storica dell’arte Roberta Serpolli.

Un pomeriggio dedicato alla figura di Giuseppe Panza, uno dei più importanti collezionisti del Novecento in Italia, attento conoscitore e promotore dell’arte americana.

Roberta Serpolli, esperta di collezionismo d’arte contemporanea, ripercorrerà le tappe dell’attività curatoriale di Panza considerando sia i progetti in ambito museale sia quelli all’interno della Villa di Varese, luogo d’elezione per l’esposizione dei pezzi d’arte contemporanea, collezionati a partire dagli anni Cinquanta. L’attività di Giuseppe Panza fu poliedrica, non solo si concentrò nella definizione di particolari allestimenti museali ma anche nella proposta di una nuova tipologia di allestimento per la sua casa – museo a Varese. Nella Villa di Varese, infatti, Giuseppe Panza studiò nei dettagli l’esposizione di tele e installazioni contemporanee in equilibrio con il mobilio d’epoca: un’armonia che ancora oggi si conserva

L’incontro analizzerà le soluzioni espositive studiate da Giuseppe Panza che produsse un’innovativa ricerca estetica sulla spazialità. Un percorso di rinnovamento che valse al collezionista la laurea honoris causa in architettura conferita nel 2005 dall’Università della Svizzera Italiana di Mendrisio.

L’ingresso è libero

23 settembre 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs