Varese

Varese, la Grande Orchestra Occitana incanta piazza San Vittore

La Grande Orchestra Occitana

La Grande Orchestra Occitana

Ve lo ricordate “Il vento fa il suo giro”, il film low-budget parlato in gran parte in occitano realizzato da Giorgio Diritti? Una pellicola suggestiva ed emozionante, capace di farci entrare in una comunità occitana italiana, in Valle Maira. Ecco nel pomeriggio, in piazza San Vittore a Varese, è stato possibile provare la stessa emozione assistendo al concerto della Grande Orchestra Occitana, un momento di musica allo stato puro, con parole e strumenti musicali che hanno saputo creare un’atmosfera magica.

Una grande orchestra che ha proposto diversi brani della tradizione occitana mescolando gli antichi strumenti acustici come la ghironda, la fisarmonica, l’arpa, con gli strumenti di una rock band  come la chitarra elettrica e la batteria. Risultato una melodia folk a tratti allegra e spensierata, a tratti con una punta di nostalgia.

L’orchestra, composta da una trentina di elementi, era diretta da Sergio Berardo, già leader dei Lou Dalfin, oltre a dirigere l’orchestra, ha introdotto i brani, suonato la fisarmonica e la gironda, cantato. Nell’insieme la Grande Orchestra ha movimentato la piazza, con diverse coppie di tutte le età che si sono lanciate nelle scatenate danze occitane. Uno spettacolo da non dimenticare.

FOTO

21 settembre 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs