Varese

Varese, 90 anni Autolaghi, red carpet per 70 auto e moto storiche

L'auto con Redaelli e Cattaneo

L’auto con Redaelli e Cattaneo

Una lunga carovana di moto e di auto “anteguerra” è partita dal Pirellone ed è arrivata a Varese. Un modo insolito ed originale per celebrare i 90 anni dell’Autolaghi, la prima autostrada realizzata nel mondo dall’ingegner Piero Puricelli. Affollato l’arrivo all’imbocco di piazza Monte Grappa, tanti i varesini che, complici il meteo estivo e la curiosità, si sono fermati sui due lati di via Volta per attendere le vecchie signore, quasi 70 tra auto e moto d’epoca, in arrivo dalla metropoli.

Un incidente sull’autostrada ha provocato un ritardo di circa un’ora, ma l’iniziativa è stata coronata ugualmente dal successo per l’interesse che hanno saputo suscitare gli organizzatori, i due Club ASI, CMAE di Milano (Club Milanese Auto Moto Veicoli d’Epoca) e il VAMS di Varese (Varese Auto Moto Storiche). Grazie al loro impegno il serpentone è giunto a Varese, in piazza Repubblica, ma ad attendere autoveicoli e moto dei nostri nonni era stato allestito un red carpet in piena regola, con tanto di annunci e interviste al loro arrivo.

Una passerella da fare invidia quelle per modelle a Milano: sul red carpet oltre alla centenaria Theta, passano anche Lancia, Lambda berlina e torpedo, Augusta, Aprilia e Artena. E poi numerose moto, tra cui anche una moto guidata da un pilota in costume da soldato italiano in Africa Orientale. A salutare auto, moto e loro proprietari, alcuni anche in suggestivi costumi d’epoca, il sindaco Fontana, l’assessore Ghiringhelli e il presidente del Consiglio comunale Puricelli. Tra i numerosi piloti anche il Presidente del Consiglio regionale della Lombardia, Raffaele Cattaneo, che occupava l’auto guidata dall’imprenditore varesino Giuseppe Redaelli.

 

 

 

 

 

FOTO

21 settembre 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs