Milano

Milano, “Nietos-la memoria rubata”, in scena le madri coraggio argentine

Le madri di Plaza de Mayo

Le madri di Plaza de Mayo

In occasione dell’anniversario del Golpe in Cile, calcio di inizio di un’aberrazione chiamata Plan Condor, cioè un trattato di mutua e reciproca assistenza tra tutte le dittature sudamericane, il Festival della Letteratura di Milano propone, quest’anno, “Nietos – la memoria rubata”.

Un viaggio tra caparbietà, voglia di verità e speranza delle Abuelas di Plaza de Mayo che, prima come mamme e successivamente come nonne, da quarant’anni scavano fra le menzogne della classe dirigente argentina in cerca di pezzi desaparecidos della loro vita.

Tra poesia e musica si parlerà delle ricerche che si stanno diffondendo in tutta Europa e ci sarà anche il tempo per festeggiare con i parenti, sia italiani che argentini, il ritrovamento di Ana Libertad, la nieta numero 115 appena ritrovata.

Con:   Hilario Bourg – Viviana de Filippis – Pablo Palacios – Milton Fernàndez. Collegamenti dall’Argentina con Soledad de la Cuadra –  Pinot Bourg

11 settembre ore 20.30 – Biblioteca Chiesa Rossa Via San Domenico Savio, 3 – Ingresso libero 

9 settembre 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs