Varese

Varese, la grande musica barocca con I Solisti Ambrosiani

solistiambrosianiRiprende dopo la pausa estiva il Festival Musica Sibrii 2014 – III Festival di Musica Antica del Seprio. Il Concerto di domenica 7 settembre, in Salone Estense, con inizio alle 20.30, dal titolo “Antiche gemme musicali”, propone un excursus nel repertorio Barocco, toccando autori poco frequentati e di grande suggestione, partendo innanzitutto da Benedetto Ferrari, che fu maestro di cappella presso la corte di Francesco I d’Este, antenato di quel duca Francesco III che fece del Salone Estense il cuore delle proprie feste. 

Il respiro si fa poi europeo, includendo nel programma alcune composizioni di Johann Heinrich Schmelzer ed infine Biber, compositore la cui opera presenta affinità stilistiche con il precedente, sposando alla perfezione virtuosismo, brillantezza ed espressività. Interpreti saranno I Solisti Ambrosiani, con Tullia Pedersoli (soprano), Davide Belosio (violino barocco), Marlise Goidanich (violoncello barocco), Enrico Barbagli (clavicembalo).A seguire, nelle settimane successive, gli appuntamenti di sabato 20 settembre ore 21 (Battistero di S. Giovanni), domenica 28 settembre (Legnano), martedì 30 settembre (Venegono Inf., Seminario). Tutti i dettagli della programmazione sono reperibili sul sito www.isolistiambrosiani.com.

 

7 settembre 2014 – Varese – Salone Estense

ore 19.00 Buffet offerto da Openjobmetis - realizzato dalla Pasticceria Milano – Gavirate
ore 20.15 Presentazione storico-architettonica dott. arch. Alessandra Croci

ore 20.30 CONCERTO
“Antiche gemme musicali”

Ensemble I Solisti Ambrosiani
soprano Tullia Pedersoli
violino Davide Belosio
violoncello Marlise Goidanich
clavicembalo Enrico Barbagli

Programma:

B. FERRARI (1603 – 1681):
- dalle “Musiche varie per voce sola”, libro I, Venezia, Bartolomeo Magni, 1633: “Occhi miei che vedeste”
- dalle “Musiche varie per voce sola”, libro II, Venezia, Bartolomeo Magni, 1637: Cantata spirituale “Queste pungenti spine”
- dalle “Musiche e poesie varie a voce sola”, libro III, Venezia, Bartolomeo Magni, 1641: “M’amò tanto costei”, Ciaccona “Amanti, io vi so dire”

J. SCHMELZER (1620 – 1680):
- Sonata IV dalla raccolta “Unarum Fidium seu a Violino Solo qVo fIDeM soLVIt ratIsbona CaesarI (1664) Norimbergae, Typis Michaelis Endteri”

H. I. F. von BIBER (1644 – 1704):

- Da Rosenkranzsonaten (Sonate del Rosario): Sonata I “l’Annunciazione” Praeludium – Variatio (Aria allegro) – Adagio – Finale

- Da Rosenkranzsonaten (Sonate del Rosario): – XVI Passagalia per violino solo “l’Angelo Custode”

- Ciaccona per violino e continuo

INGRESSO LIBERO

 

1 settembre 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs