Tradate

Tradate, come non sprecare il cibo. Convegno a Villa Truffini

paneA Tradate si lavora al progetto di costituzione di un Market solidale a Tradate. Nel market si faranno confluire i generi alimentari raccolti presso le scuole o che le famiglie vorranno spontaneamente donare. Il market solidale costituisce “luogo” in cui le persone che, per il proprio autoconsumo, producono delle verdure possono portare i prodotti che hanno in eccesso sapendo che saranno distribuiti alle famiglie che non ne hanno.

Il locale è stato messo a disposizione da parte del Comune di Tradate ed è la sede di un consorzio agrario dismesso. Le persone che riceveranno degli aiuti saranno invitate a loro volta, in virtù di un principio solidarististico, a sostenere chi si trova in difficoltà. Il Market Solidale vuole essere un “bene comune” fruibile da tutta la Città.

Tra i promotori di questa nuova realtà l’Associazione “La casa della città solidale”, presieduta da Angelo Viganò, che vuole essere anche uno strumento per supportare la creazione di un territorio più solidale e vicino alle famiglie che si trovano in difficoltà. L’associazione sostiene il progetto “la filiera del pane quotidiano”. Come spiega Viganò, “abbiamo ritenuto di dar avvio ad una serie di attività in grado di far da catalizzatore di risorse presenti a livello locale. In tutte le nostre azioni i destinatari dei vari interventi vengono sollecitati a superare la posizione di fruitori passivi e diventare protagonisti attivi nella scelta e valorizzazione di quanto viene messo loro a disposizione”.

Su queste tematiche l’associazione ha promosso il convegno “Reti e filiere del pane quotidiano. Esperienze e progetti di aiuto alimentare nel Territorio del Tradatese”, in programma sabato 13 settembre, a partire dalle 9, presso Villa Truffini a Tradate. Al convegno prenderanno la parola anche Raffaele Cattaneo, Presidente Consiglio Regione Lombardia, M. Chiara Gadda, Membro della Commissione ambiente e territorio della Camera, Stefano Candiani, Membro della Commissione agricoltura e produzione agroalimentare del Senato.

 

 

1 settembre 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs