Varese

Rapporto Clas-Sole 24 Ore, Varese ai vertici dello sport italiano

A destra il delegato Coni Ferrario

A destra il delegato Coni Stefano Ferrario

Una lunga crisi economica quella che ha colpito il nostro Paese negli ultimi anni che non ha di certo risparmiato il mondo dello sport, ma Varese e la sua provincia è riuscita a mantenersi a livelli soddisfacenti: un meritatissimo ottavo posto nello studio condotto su tutto il territorio italiano dal Gruppo Clas per Il Sole 24 Ore.

Un grande traguardo, non solo per i risultati raggiunti dagli atleti nelle competizioni individuali e di squadra, ma anche per il numero e la qualità degli impianti sportivi  del territorio, dalla riqualificazione del campo di atletica di Calcinate degli Orrigoni alle diverse strutture presenti nel comune di Busto Arsizio: la piscina Manara, unica ad offrire una vasca olimpionica, la pista di atletica e il palazzetto dello sport PalaYamamay. Nella stessa area è, inoltre, in corso la realizzazione di un progetto che vedrà sorgere il nuovo palazzetto del ghiaccio a disposizione di tutte le realtà sportive della provincia.

Livelli meritevoli anche per quanto riguarda gli atleti tesserati e la loro formazione: sono circa duemila le società sportive presenti nel Varesotto e numeri importanti anche per quanto riguarda le Federazioni Sportive Nazionali, le Discipline Sportive Associate e gli Enti di Promozione Sportiva.

Un soddisfacente risultato, quindi, quello dei Varesini e in particolare quello degli oltre tre cento atleti che ogni anno vengono premiati dal Delegato Provinciale del CONI Presidente Stefano Ferrario durante il Galá dello Sport.

29 agosto 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs