Varese

Varese, periodo estivo, controlli straordinari della Polizia

auto-polizia-23112012La Polizia di Stato, nella giornata di ieri 1 agosto, nell’ambito dei servizi di prevenzione a tutela della collettività disposti dal Questore della Provincia di Varese, dott. Francesco Messina, in occasione dell’intensificazione dei controlli per il periodo estivo, ha effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio.

L’attività si è concentrata nelle aree della città e della Provincia a più alta incidenza criminale e ha riproposto un modulo operativo ormai collaudato, che ha visto il coinvolgimento di numerose professionalità della Questura, quali la Squadra Mobile, l’Ufficio Immigrazione, la Squadra Volante, la Squadra di Polizia Amministrativa e il supporto del Reparto Prevenzione Crimine di Milano.

Il servizio in oggetto ha prodotto i seguenti risultati: sono state identificate nel complesso oltre 200 persone, 60 delle quali risultavano avere precedenti penali; grazie all’impiego della Squadra di Polizia Amministrativa, sono stati controllati numerosi esercizi pubblici, nella maggior parte dei quali sono state riscontrate violazioni di natura amministrativa e conseguentemente elevate sanzioni amministrative per complessivi euro 6.000; l’ausilio all’attività apportato dal personale del locale Ufficio Immigrazione ha inoltre consentito di identificare, all’interno di un locale, un cittadino albanese privo di regolare permesso di soggiorno, nei confronti del quale è stato pertanto emesso provvedimento di espulsione dal territorio nazionale; il contributo specializzato apportato dai poliziotti della Squadra Mobile ha permesso di effettuare un controllo pervicace e ad ampio raggio delle zone ritenute a maggior incidenza di spaccio di sostanze stupefacenti, nei pressi delle quali sono state sequestrate diverse dosi di marijuana in possesso dei soggetti controllati; il suddetto personale ha inoltre contribuito, insieme alla Squadra Volante, a individuare alcuni pregiudicati sottoposti a misure di sicurezza e a misure di prevenzione, inottemperanti ai suddetti provvedimenti. Tali soggetti sono stati pertanto segnalati all’Autorità competente.; l’impiego del Reparto Prevenzione Crimine, opportunamente affiancato alla Squadra Volante, ha consentito di perlustrare le principali arterie stradali per l’ingresso in città; in tale contesto sono stati effettuati numerosi posti di controllo ai veicoli in transito nonché un capillare controllo delle strade cittadine, del centro e delle periferie, in occasione del quale si è intervenuti presso un’abitazione ove il malore di una donna nei pressi del relativo giardino esterno ha attirato gli agenti, che hanno approfondito ulteriormente il controllo dell’appartamento, rinvenendovi ingente quantitativo di sostanza stupefacente del tipo “marijuana” e procedendo all’arresto del proprietario di casa. La sostanza era presente sia nel balcone dell’appartamento, sotto forma di piante, sia all’interno dello stesso già suddivisa in dosi, palesemente pronta per lo spaccio.

L’attività complessivamente posta in essere dai poliziotti della Questura di Varese consolida i controlli costantemente effettuati e intensifica l’attenzione rivolta al contesto urbano e provinciale in occasione del periodo estivo, durante il quale notoriamente determinate manifestazioni delittuose (quali il consumo di alcolici nei luoghi di ritrovo all’aperto, i furti in appartamento, le truffe agli anziani ecc.) subiscono un incremento.

2 agosto 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs