Regione

Regione, primi sei mesi, il Consiglio sforbicia 17 milioni di spese

consIl Consiglio Regionale arriva alla pausa estiva con 17 mln risparmiati nei  primi 6 mesi del 2014 rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, grazie ai  provvedimenti per il contenimento dei costi della politica.

E’ uno dei risultati presentati dal presidente dell’Aula Raffaele Cattaneo durante un  incontro con la stampa assieme a tutti i membri dell’Ufficio di Presidenza del Pirellone per illustrare il  lavoro svolto.

Secondo il rendiconto presentato da Cattaneo, i maggiori  risparmi sono arrivati dalla diminuzione dei contributi ai gruppi consiliari  (passati da quasi 1,2 milioni al primo semestre 2013 ai 204mila euro del 2014),  dalla modifica al trattamento delle indennità dei consiglieri (da 8,4 milioni a  6 milioni di euro), dalle indennita’ di fine mandato (da 7,9 milioni a 61mila  euro) e dalla restituzione dei contributi (da 5,9 milioni di euro a zero).   Oltre ai costi, Cattaneo ha riassunto anche i dati del lavoro svolto dal  Consiglio che nei primi sette mesi del 2014 si è riunito riunito 26 volte,  approvando 172 atti (tra cui 22 leggi).

Le commissioni, invece, si sono riunite  173 volte e altre 184 sedute sono state dedicate a consultazioni, audizioni e  incontri con soggetti ‘esterni’. Tra i prossimi provvedimenti invece il  progetto di legge sulla riduzione dei vitalizi sul quale è stata raggiunta l’ intesa all’unamità. Il testo condiviso sarà presentato mercoledì durante una  conferenza stampa per arrivare poi in Aula a settembre, dopo la pausa estiva.

L’attività si fermerà ad agosto: l’ultima giornata di lavori sarà il 30 luglio’, l’attività del  Pirellone riprenderà il primo settembre con le riunioni delle commissioni,  mentre per il 9 settembre è in calendario la prima seduta del Consiglio  Regionale.

28 luglio 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs