Varese

Varese, parte col botto la nazionale femminile alla Schiranna

Il quattro senza femminile vincitore alla Schiranna

Il quattro di coppia pesi leggeri femminile vincitore alla Schiranna

È un’Italia giovane quella che oggi ha iniziato a gareggiare sul lago casalingo di Varese nel Mondiale Under 23. Un’Italia che ha già piazzato in finale una barca: il quattro di coppia pesi leggeri femminile, di Valentina Rodini (SC Bissolati), Giorgia Lo Bue, Serena Lo Bue (SC Palermo), Greta Masserano (CUS Torino), che ha vinto la batteria. In semifinale, invece, il quattro senza maschile di Marco Di Costanzo (Fiamme Oro), Cesare Gabbia (SC Elpis), Giovanni Abagnale, Vincenzo Abbagnale (Marina Militare), vincitori della propria eliminatoria.

Nei pesi leggeri uomini va in semifinale, col terzo posto, il due senza di Piero Sfiligoi (CC Saturnia), Leone Maria Barbaro (Tirrenia Todaro) che passa lo scoglio delle batterie. Ai quarti di finale Francesco Pegoraro (Sisport Fiat), terzo nel singolo leggero. Dovranno superare i recuperi, invece, il singolo di Federico Garibaldi (SC Elpis); il quattro di coppia femminile di Cecilia Bellati (CLT Terni), Stefania Gobbi (SC Padova), Chiara Ondoli (SC De Bastiani), Ludovica Serafini (CC Aniene); il due senza femminile di Beatrice Arcangiolini (SC Firenze) e Gaia Marzari (SC Lario).

Recuperi per un soffio anche per il quattro con di Nicolò Pagani (Tevere Remo), Massimiliano Rocchi (CRV Italia), Fabio Vigliarolo (SC Lario), Mario Cuomo (CC Irno), Giorgio Crippa-timoniere (SC Moltrasio), secondo dopo un serrate al cardiopalmo con la Gran Bretagna, ma l’accesso in finale era solo per il primo, e per il quattro senza donne di Lucrezia Fossi (SC Firenze), Giorgia Bergamasco (CUS Bari), Gaia Nencini (SC Arno), Elisa Mapelli (SC Tritium). Per quanto riguarda il programma di gare, domani della 9.30 alle 13.14 ultima tranche di eliminatorie e dalle 15 alle 16.17 inizio dei ripescaggi.

23 luglio 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs