Varese

Varese, sconti Tasi, il Pd Conte: senza di noi non ci sarebbero stati

consiglio comunale VareseApprovata ieri sera dal Consiglio comunale la determinazione delle aliquote Tasi 2014. La prima ipotesi redatta ormai due mesi fa dalla Giunta prevedeva un maggior carico sugli immobili più modesti ed importanti sconti su quelli di maggior pregio.

“Una proposta – dice il consigliere comunale Pd Luca Conte – che presentava elementi di criticità ed iniquità che abbiamo fin da subito evidenziato, chiedendo per primi l’introduzione delle detrazioni fino a quel momento nemmeno prese in considerazione. A questo scopo abbiamo depositato numerosi emendamenti e chiesto la Convocazione di una apposita Commissione bilancio. Di fronte ai numeri ed alle simulazioni la maggioranza ha progressivamente mutato opinione, aprendo alla possibilità di introdurre dapprima agevolazioni per le famiglie, quindi per le rendite catastali più basse”.

Continua il Pd Conte: “Ieri si è finalmente giunti a conclusione dell’iter ed è stato votato un emendamento congiunto, a firma di diversi gruppi consiliari, che introduce uno sconto di 75 euro per ogni prima casa ed uno di 50 euro per ogni figlio di età inferiore ai 26 anni. Senza alcun aggravio per gli immobili produttivi e commerciali. La soluzione trovata in aula non è certamente quella ideale. Ci saranno infatti fasce penalizzate rispetto all’Imu 2012, che sarebbe stato possibile maggiormente tutelare con altre proposte da noi elaborate”.

Conclude il vicepogruppo Pd : “Con il senso di responsabilità che cerchiamo di mantenere nella nostra azione amministrativa, tuttavia, abbiamo comunque contribuito alla stesura dell’emendamento congiunto e lo abbiamo votato convintamente, poiché rappresenta un passo importante, anche se assolutamente parziale, verso una Tasi più equa di quanto inizialmente impostato dalla Giunta. Non vogliamo porre bandiere né chiediamo riconoscimenti, ma siamo certi che chiunque abbia seguito l’iter del procedimento non possa negare l’apporto che il Partito Democratico ha dato al miglioramento della delibera. Senza il lavoro del gruppo consiliare Pd gli sconti votati ieri non ci sarebbero stati”.

22 luglio 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs