Varese

Varese, storia d’amore Liberty al Palace. Evento speciale del Varese Liberty Tour

Palace Grand Hotel

Palace Grand Hotel

Un bell’evento per chi ama il Liberty e per chi ha un po’ di nostalgia per la città giardino grande meta del turismo internazionale. Nell’ambito dell’iniziativa Varese Liberty Tour, promossa dall’agenzia di viaggi Morandi Tour, domenica 27 luglio a partire dalle ore 18 si svolgerà un evento molto speciale al Palace Grand Hotel. Un evento realizzato con il patrocinio dell’Agenzia del Turismo di Varese e il contributo della Provincia di Varese.

Il Varese Liberty Tour si svolge tutte le domeniche dal 29 giugno al 9 novembre, dalle 10 alle 12, e dalle 14 alle 16. Un viaggio in pulman Gran Turismo con partenza alla Stazione dello Stato di Varese, addobbato sul fianco con eleganti immagini del Liberty varesino, con personale a bordo in costume anni Trenta, porta i visitatori a compiere un itinerario tra ville e giardini Liberty, con una puntata all’eccezionale Birrificio Poretti ad Induno Olona.

Ma in concomitanza con i Mondiali di Canottaggio Under 23, domenica 27 luglio ci sarà un evento speciale: al termine dell’itinerario Liberty, si svolgerà una visita guidata al Palace Hotel, a cui seguirà un aperitivo di benvenuto ed un concerto (i posti sono limitati).

Ciliegina sulla torta lo spettacolo “Una gita…a vapore”, musica e parole nella Varese del primo Novecento con ottime interpreti: Silvia Zanardi cantante, Silvia Sartorio voce narrante e Chiara Nicora al pianoforte.

20 luglio 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti a “Varese, storia d’amore Liberty al Palace. Evento speciale del Varese Liberty Tour

  1. Luisa Oprandi il 21 luglio 2014, ore 14:35

    Tutto ciò che fa bene all’immagine di Varese e alla conoscenza delle sue bellezze è una risorsa-
    Grazie Paola e Stefania

  2. a.g. il 21 luglio 2014, ore 15:24

    Cara Luisa, sottoscrivo quello che dici. Il direttore

  3. Giovanni Zappalà il 21 luglio 2014, ore 18:58

    Sul ‘Palace’ scrissi lo scorso anno al Direttore de ‘La Prealpina” per fare rilevare un errore pubblicato sulla ‘Pianta dello stradario della città’ dell’anno 2011 che pubblicò sul quotidiano il 4 agosto, domenica. L’articolo titolato ‘ Il Grand Hotel “Palace” non fu distrutto dalle bombe’ fu inoltrato, prima della pubblicazione, al direttore dell’albergo senza ottenere risposta. Ma non per questo mi dolgo. L’importante è che l’errore non venga ripetuto.

Rispondi

 
 
kaiser jobs