Malnate

Malnate, ieri Big Jump nell’Olona. Legambiente rilancia il suo impegno

Big Jump nel Fiume Olona

Big Jump nel Fiume Olona

Sfidando le acque dell’Olona e il meteo non troppo favorevole, ieri i volontari dell’associazione Legambiente di Varese si sono “tuffati” nel fiume al centro dell’attenzione di associazioni e istituzioni. Un Big Jump che si è ripetuto ancora una volta e che ha visto la partecipazione di una folta delegazione dei ragazzi che stanno frequentando il Campo internazionale del Parco Valle del Lanza promosso dal Cigno Verde.

L’iniziativa si è collegata alla campagna europea di European Rivers Network (ERN) ideata per rivendicare la balneabilità di tutti i corsi d’acqua. Decine di migliaia di persone si sono tuffate simultaneamente nei fiumi e nei laghi di tutta Europa per lanciare un messaggio alle istituzioni locali e internazionali affinché adottino tutte le politiche necessarie al ripristino del buono stato ecologico dei diversi ambienti acquatici. 

I volontari varesini hanno effettuato il Big Jump nel Fiume Olona, in località Mulini di Gurone a Malnate. E’ stato anche presentato il dossier “Perché l’acqua dell’Olona non è invitante?”. Un fiume che continua ad essere al centro dell’attenzione delle realtà impegnate dal basso, così come delle istituzioni: è noto l’impegno della Commissione Ambiente, presieduta da Luca Marsico, che ha dedicato diverse sedute allo stato di salute del fiume.

Al termine della giornata è stato offerto un aperitivo con i prodotti dell’orto dei Mulini presso il “Casello 10”.

14 luglio 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs